Per pulire efficacemente il bucato e preservare le prestazioni della lavatrice, è importante eseguire regolarmente la manutenzione degli elettrodomestici. Per fare ciò, è necessaria una pulizia accurata non appena il bucato inizia a puzzare dopo un ciclo di lavaggio. Per rimuovere i batteri e lo sporco che causano cattivi odori, puoi utilizzare ingredienti naturali a portata di mano.

Senza una manutenzione regolare, la lavatrice si intasa ed è terreno fertile per batteri e muffe, che sono la causa dei cattivi odori che permeano il bucato. Per riavere i vestiti freschi e profumati dopo un ciclo di lavaggio e aumentare la durata del tuo elettrodomestico, è importante pulire a fondo la tua lavatrice.

Lavatrice

Sale

Per pulire a fondo la tua lavatrice, senza utilizzare prodotti chimici dannosi per l’ambiente, il sale grosso è il tuo alleato. Naturale ed ecologico, è efficace per rimuovere funghi, batteri, depositi di calcare e sporco che si depositano sulle pareti della lavatrice. Oltre a questo, il sale aiuta a deodorare il tuo elettrodomestico  ed eliminare i cattivi odori che permeano il tuo bucato. Per fare ciò, è sufficiente mettere una manciata di sale nel cestello della lavatrice ed eseguire un ciclo di aspirazione a 90°C. Si consiglia di pulire accuratamente la lavatrice almeno una volta al mese.

Sale

Si noti che il sale è molto efficace per mantenere il bucato. In effetti, ha la particolarità di eliminare le macchie ostinate come le macchie di grasso. Per fare questo, è sufficiente cospargere la macchia con un po’ di sale fino e lasciarla in posa per alcune ore per assorbire il grasso sul tessuto. Tutto quello che devi fare è lavare il capo in lavatrice. Oltre a questo, il sale aiuta anche a fissare i colori  e prevenire il sanguinamento di un panno. Detto questo, prima di lavare il capo mentre è ancora nuovo, per la prima volta, immergilo in una bacinella di acqua tiepida con 5 cucchiai di sale grosso.

La lavatrice ha un cattivo odore

Aceto bianco

L’aceto bianco è un prodotto naturale multiuso. Rimuove i residui di detersivo che intasano l’apparecchio , oltre a rimuovere efficacemente i depositi di calcare, grazie alla sua azione anticalcare.

L’aceto bianco è anche un deodorante naturale che aiuta a rimuovere i cattivi odori dalla lavatrice. Per pulire l’attrezzatura, è sufficiente versare un litro di aceto bianco nel cestello e far funzionare la lavatrice a 90°C a vuoto.

Per una pulizia accurata, rimuovere il filtro dalla macchina e immergerlo in una bacinella di acqua calda con aggiunta di aceto bianco. Lasciare in posa per 30 minuti. Risciacquare, asciugare bene e sostituire il filtro. Durante la pulizia, non trascurare le fughe, che sono anche un vero e proprio terreno fertile per i batteri. Strofinali con un vecchio spazzolino da denti imbevuto di acqua tiepida e sapone.

Pulizia della lavatrice

Bicarbonato

Grazie alle sue proprietà sgrassanti, disinfettanti e deodoranti, il bicarbonato di sodio è efficace anche per rimuovere batteri e sporco e deodorare la lavatrice. Per fare questo, versare un po’ di bicarbonato di sodio nel cestello ed eseguire un ciclo a vuoto a 90°C.

Con ingredienti naturali a portata di mano in cucina, puoi pulire a fondo la tua lavatrice, in modo da poter ottenere vestiti puliti e puzzolenti dopo ogni ciclo di lavaggio e prolungare la vita del tuo elettrodomestico.