Se c’è una stanza che deve essere mantenuta con cura, è il bagno. Tra germi, batteri e depositi di calcare, le macchie possono essere scoraggianti. Niente panico! Esistono trucchi naturali ed efficaci per pulire il bagno senza ricorrere a sostanze chimiche dannose per la salute. Illuminazione.

A causa della sua frequenza di utilizzo, il bagno è una stanza che tende a sporcarsi rapidamente. Inoltre, l’umidità presente favorisce lo sviluppo di muffe e depositi di calcare. Sebbene siano efficaci nel combattere questi inconvenienti, alcuni prodotti per la casa possono essere costosi e dannosi per la salute. Fortunatamente, ci sono ingredienti naturali che manterranno pulito il tuo bagno.

Quali prodotti possono essere utilizzati per pulire il bagno?

Come accennato prima, il bagno è una stanza che necessita di un’attenzione particolare, soprattutto in termini di pulizia e manutenzione, al fine di limitare la diffusione di germi e batteri. In effetti, la disinfezione di quest’ultimo può essere effettuata rapidamente utilizzando una combinazione di prodotti naturali ed economici. Per fare questo, avrai bisognodi bicarbonato di sodio, sale e un olio essenziale a tua scelta. Questa miscela ti permetterà di pulire, profumare e far brillare il tuo bagno.

Bagno pulito. Fonte: SPM

Bicarbonato di sodio e sale

Per farlo, niente di più semplice! Versate 125 g di bicarbonato di sodio in un contenitore, poi aggiungete 40 g di saleoltre a qualche goccia di olio essenziale, quindi mescolate bene tutti gli ingredienti. È quindi possibile utilizzare la soluzione ottenuta per pulire i sanitari e i rubinetti. Basta versarlo sulla superficie interessata e poi pulire con un panno umido. Per i servizi igienici, versare la soluzione sulle pareti interne, lasciare in posa da 5 a 10 minuti e poi strofinare con uno scopino prima di tirare lo sciacquone, una volta completata la pulizia.

Oltre alle sue proprietà abrasive, il bicarbonato di sodio aiuta anche a neutralizzare i cattivi odori. Grazie a questa combinazione di prodotti naturali, sarai in grado di rimuovere tracce di sporco e calcare.

Se hai problemi a pulire il tuo bagno, questi trucchi naturali sono qui per aiutarti. Oltre ad essere facile da usare, il risultato ti sorprenderà sicuramente.

Aceto bianco

L’aceto bianco è altrettanto efficace per pulire il bagno, combattere il calcare, la muffa e lo sporco. Antisettico, disincrostante e battericida, sarà in grado di eliminare tutte le macchie che si sviluppano nel tempo. Per far brillare il tuo bagno, versa aceto bianco su una spugna, strofina la superficie e risciacqua con acqua pulita, per finire. In questo modo, il tuo bagno riacquisterà la sua pulizia e lucentezza.

Pulisci il rubinetto con un panno. Fonte: SPM

Sapone nero

In termini di efficacia, il sapone nero è in cima alla lista degli ingredienti naturali da utilizzare per la manutenzione del bagno. Prodotto multiuso, può essere utilizzato per pulire superfici porose per le quali è sconsigliato l’aceto bianco o altri prodotti più forti. È consigliato anche per far  risplendere le vasche da bagno in smalto bianco, senza il rischio di danneggiarle. Grazie a questo prodotto, il tuo bagno riacquisterà la sua lucentezza.

Il bagno è uno degli ambienti più utilizzati della casa e richiede quindi una pulizia rigorosa. Con questi trucchi naturali, non avrai bisogno di ricorrere a prodotti chimici per far brillare il tuo bagno.