La primavera lascia il posto a temperature sempre più miti per garantire un’abbondante fioritura alle piante. È giunto il momento di preparare i vostri balconi e terrazzi per accogliere con stile i fiori estivi. Durante questa stagione, le specie più apprezzate non sono altro che i gerani. Ravvivano subito l’ambiente con il loro cocktail di colori, visibile anche da lontano. Inoltre, i loro fiori resistenti possono sopravvivere anche sotto il sole cocente durante il giorno. Questa pianta non è esigente, necessita di poca manutenzione: anche chi non ha il famoso “pollice verde” può aiutarla a fiorire pienamente.

Certamente i gerani sono facili da coltivare. Possono però incontrare qualche problema, soprattutto se poste in vaso. Tuttavia, per prolungarne la longevità e mantenerli sani e colorati, esistono diversi consigli che molte persone ignorano.

Per migliorare la loro salute, renderli più forti e più belli, ecco alcuni consigli pratici, semplici ed economici!

Afidi – fonte: spm

1. Elimina gli afidi

Gli afidi sono insetti dal corpo molle senza una vera difesa contro gli insetticidi. Se preferisci un’opzione meno tossica, i saponi rimangono la migliore alternativa agli insetticidi botanici.

Per preparare il tuo insetticida: in una bottiglia dotata di uno spruzzatore, mescola 2 cucchiai di sapone di Marsiglia liquido, shampoo per bambini o un altro sapone senza additivi con 1 litro d’acqua. Se non sei sicuro della purezza del sapone, lascia riposare la miscela per alcune ore. Fate attenzione, se si forma una schiuma in superficie, non usatelo sui gerani.

Terreno per geranio – provenienza: spm

2. Rinnova il pavimento

Per rinnovare il terreno della pianta, crea un nuovo habitat con 3 parti di terriccio universale e una parte di torba. Aggiungere anche una parte di stallatico e una parte di sabbia. Successivamente, inserite uno strato di argilla espansa sul fondo del vaso, per favorire il drenaggio. Infine, dopo aver cosparso di terriccio, inserite la pianta. Riempi i buchi con terriccio e tampona leggermente. Quindi annaffiare abbondantemente.

Gerani da potare – provenienza: spm

3. Potare i gerani

Per far fiorire i gerani e renderli rigogliosi durante questa stagione e per tutta l’estate, ora è il momento giusto di agire. In primavera sarà necessario effettuare una leggera potatura  in modo da ringiovanire la pianta e favorire la crescita di altri fiori.

4. Cambia i vasi

In molti casi, in questa fase è importante anche cambiare il piatto.

Per sperare in una fioritura abbondante e abbellire i vostri gerani, la primavera è il momento ideale per trapiantarli. Il rinvaso non solo darà alla pianta più spazio per crescere meglio, ma mira anche a fornire un terreno nuovo, più fertile e nutriente. Un consiglio che gioverà a tutta la fioritura che apparirà subito molto abbondante.

Adesso tocca a te!