Una cucina perfettamente pulita è sempre più accogliente e piacevole. Per fare questo, dobbiamo mantenere l’igiene di questa stanza della casa senza dimenticare i suoi armadi che sono sottoposti a severi test. Tra macchie di grasso, tracce di cibo e schizzi d’olio, questi mobili sono mal maneggiati e spesso poco puliti.

Spesso pensiamo a pulire tutti gli elementi della cucina ma ci dimentichiamo di  pulire le ante dei mobili . Con il passare del tempo il grasso e lo sporco accumulati diventano più resistenti e più difficili da rimuovere. Ti mostreremo come sbarazzarti di questo accumulo di grasso sui mobili della tua cucina, in modo rapido ed efficiente.

Pulire i mobili della cucina - fonte: spm

Ecco come rimuovere il grasso dai mobili della cucina

Detersivo per piatti e aceto bianco

Il detersivo per piatti è un modo delicato per pulire e sgrassare tutte le superfici. Abbinato  all’aceto bianco, un efficace detergente , la sua azione viene decuplicata. E per una buona ragione, l’aceto è un eccezionale sgrassatore e disinfettante. Macchie di grasso e sporco sui mobili saranno un ricordo del passato.

Per utilizzare questo metodo avrai bisogno di:

  • 2 cucchiai di detersivo per piatti biologico
  • 50 cl di acqua calda
  • 25 cl di aceto bianco

Come fare ?

  1. Mescolare gli ingredienti in un contenitore e bagnare una spugna o un panno con questo liquido. Strofina le ante dell’armadio, quindi risciacqua con una spugna umida, quindi pulisci con un panno in microfibra.
  2. Non esitare a utilizzare un vecchio spazzolino morbido per pulire gli angoli difficili da raggiungere per completare la pulizia.
  3. Tieni presente che per una finitura impeccabile dei tuoi mobili da cucina in legno, puoi trattarli con olio minerale per lucidarli e perfezionarne la pulizia.
Sapone di Marsiglia - fonte: spm

Il sapone di Marsiglia

La delicatezza del sapone di Marsiglia è consigliata per il lavaggio delle superfici in legno come i mobili della cucina. Per farlo vi basterà mescolare dell’acqua tiepida con un cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido e mescolare. Utilizzare questo detergente per pulire le ante dell’armadio con una spugna, quindi risciacquare con un panno umido. Puoi sostituire il sapone di Marsiglia con sapone nero per rimuovere le macchie di grasso dai mobili della cucina. Questo metodo delicato ti consente di pulire i tuoi mobili in legno senza danneggiarli.

Aceto di mele

Considerato un alleato domestico, l’aceto di sidro ha proprietà antisettiche e aiuta a combattere i batteri, come l’aceto bianco. Inoltre, il suo contenuto di acido acetico facilita la rimozione del grasso dalle superfici.

Per usarlo, mescolare due parti uguali di aceto di sidro e acqua e portare a ebollizione in una casseruola. Quindi lascia raffreddare la soluzione, quindi immergi una spugna in questa preparazione e pulisci i mobili della cucina. Quindi risciacquare con acqua fredda.

Tieni presente anche che il bicarbonato di sodio può essere utilizzato per pulire le ante dei mobili della cucina, purché non siano di legno. Il bicarbonato , infatti, è considerato un detergente naturale ma abrasivo  e con il tempo può danneggiare le superfici in legno cerate o verniciate. Per questa tipologia di legno i due metodi sopra citati restano ideali per una pulizia delicata ed efficace.

Come pulire i mobili laccati della cucina?

Pulizia ante laccate - fonte: spm

Per i mobili laccati l’olio di lino rimane la soluzione ideale. Per preparare questo detergente fatto in casa, mescola un po’ di olio di lino, trementina e farina. Immergi una spugna in questa miscela e pulisci i mobili laccati. La trementina è un olio essenziale che viene spesso utilizzato nei lavori domestici poiché agisce come solvente. L’olio di semi di lino aiuta a proteggere e valorizzare le superfici in legno. Per quanto riguarda la farina, anche se il suo utilizzo non è comune, aiuta a rimuovere le macchie di grasso ostinate.

Con questi ingredienti naturali, rimuovere il grasso appiccicoso dai mobili diventa facile e veloce, i tuoi mobili brilleranno puliti e a un costo inferiore.