Con il passare del tempo, gli asciugamani bianchi iniziano inevitabilmente a perdere la loro morbidezza e il loro fascino. Pertanto, nel corso dell’uso e del lavaggio, finiscono per ingiallire, il che ne altera l’aspetto. Tuttavia, non c’è bisogno di preoccuparsi, poiché può essere risolto. Spiegazione.

Come sbiancare e ammorbidire gli asciugamani ingialliti?

Se vuoi sbiancare gli asciugamani ingialliti e sei a corto di idee, rivolgiti agli armadi della tua cucina. Dai un’occhiata ai suggerimenti qui sotto…

1. Bicarbonato di sodio

In effetti, il bicarbonato di sodio sarà la soluzione al tuo problema. Una delle tante proprietà di questo ingrediente è la sua capacità di candeggiare il bucato rimuovendo le macchie ostinate. Inoltre, i tuoi asciugamani ingialliti e ruvidi  diventeranno più morbidi.

Come fare?

  1. Per fare questo, versare da 2 a 3 cucchiai di bicarbonato di sodio nel cassetto della lavatrice e nel cestello della lavatrice.
  2. Quindi eseguire un ciclo di lavaggio delicato sugli asciugamani. Quest’ultimo dovrebbe risultare sia morbido che più bianco.
  3. Se preferisci lavare a mano, prepara una bacinella d’acqua,
  4. Sciogliere la stessa quantità di bicarbonato di sodio, cioè da 2 a 3 cucchiai, prima di immergervi gli asciugamani ingialliti.
  5. Quindi lasciare in posa per 3 ore o per tutta la notte.
  6. Il giorno dopo, non ti resta che mettere gli asciugamani in lavatrice e iniziare il tuo solito ciclo di lavaggio.

Gli asciugamani dovrebbero quindi ritrovare la loro morbidezza e il loro candore.

2. Aceto bianco

Se non hai il bicarbonato di sodio, tieni presente che l’aceto bianco può anche agire come ammorbidente e sgrassante. Ciò è dovuto alla sua capacità di ammorbidire il tessuto degli asciugamani. Inoltre, quest’ultimo è considerato un notevole agente sbiancante e deodorante.

Come fare?

  1. Per fare questo, versa mezza tazza di aceto bianco in una bacinella di acqua calda,
  2. Immergi gli asciugamani ingialliti.
  3. Lasciare in posa per alcune ore prima di lavare i capi in lavatrice.

3. Limone

Il limone ha un posto speciale quando si  tratta di trattamento del bucato. Per una buona ragione, può ridare lucentezza agli asciugamani ingialliti.

Come fare?

  1. Per ottenere ciò, mettili in lavatrice.
  2. Versare una miscela di mezzo bicchiere di succo di limone e mezzo litro d’acqua nella vaschetta del detersivo.
  3. E infine, avvia un ciclo di lavaggio adattato ai tuoi asciugamani.
  4. Se volete lavarli a mano, versate un litro di acqua bollente in un secchio a cui aggiungerete due limoni tagliati a fettine.
  5. Quindi immergere gli asciugamani ingialliti nella soluzione ottenuta,
  6. Lasciare in posa per 1 ora prima di metterli in lavatrice e avviare un ciclo di lavaggio.

4. Acido citrico

Non si può parlare di succo di limone senza menzionare il componente che tanto lo caratterizza: l’acido citrico. Si trova in grandi quantità negli agrumi. Se la tua lavatrice è soggetta a calcare, i residui di quest’ultimo possono depositarsi sugli asciugamani, l’acido citrico in questo caso porrà rimedio a questo.

Come fare?

  1. Per fare questo, versare 8 cucchiai di acido citrico all’interno del tamburo della macchina,
  2. Avviare un ciclo di lavaggio sottovuoto.

Di conseguenza, non solo i tuoi asciugamani saranno più bianchi, ma impedirai anche la formazione di calcare nella tua lavatrice.

Grazie a questi accorgimenti naturali ed economici, i tuoi asciugamani ingialliti riacquisteranno la loro naturale lucentezza e candore.