Il fertilizzante è un prodotto che può essere sparso o miscelato al terreno, in modo da fornire alle piante le sostanze nutritive necessarie alla loro crescita. Infatti, fertilizza le piante e ne stimola la fioritura. Potete quindi utilizzare concimi chimici, oppure utilizzare ingredienti della vostra cucina.

Per concimare il terreno e stimolare la crescita delle vostre piante potete utilizzare ingredienti naturali e pratici, che potrete trovare facilmente nella vostra cucina.

Di quali nutrienti fertilizzanti ha bisogno una pianta?

I principali nutrienti di cui una pianta verde ha bisogno sono:

  • Potassio: permette alla pianta di proteggersi dalle aggressioni esterne e di regolare il proprio apporto idrico.
  • Fosforo: favorisce la fioritura o la fruttificazione di una pianta e stimola lo sviluppo delle sue radici
  • Azoto:  stimola la crescita delle piante e permette loro di produrre nuovi tessuti.

Questi elementi fertilizzanti si possono trovare in diversi tipi di concimi minerali, come azoto o fertilizzanti complessi, oppure in concimi organici.

Quali sono i fertilizzanti naturali che favoriscono la crescita delle piante?

La cucina è ricca di ingredienti naturali efficaci per stimolare la crescita delle piante.

  • Concime naturale con fondi di caffè

I fondi di caffè sono un fertilizzante naturale ricco di fosforo, magnesio, azoto e potassio. Il suo pH è leggermente acido, ed  è particolarmente adatto per piante acidofile,  che apprezzano il terreno acido, come pomodori o ortensie. Cospargete un po’ di fondi di caffè alla base delle piante o incorporateli al terreno, senza eccessi, per  non stimolare lo sviluppo delle piante a scapito della fioritura.  Tieni presente che i fondi di caffè possono anche fungere da attivatore del compost. Può quindi essere incorporato nel compost, come il letame di ortica. Evitare il sovradosaggio per non inibire la crescita delle piante. Tieni presente che il compost è anche un ottimo fertilizzante per le piante. Questo fertilizzante è composto da rifiuti vegetali e materia organica.

  • Fertilizzante naturale con gusci d’uovo
Gusci d'uovo - fonte: spm

Grazie al loro contenuto di minerali e aminoacidi,  i gusci d’uovo costituiscono un ottimo fertilizzante organico  per le piante. Per fare questo, potete schiacciare i vostri gusci utilizzando mortaio e pestello, fino ad ottenere una polvere che spargerete alla base delle vostre piante. Raschiare leggermente il terreno con un artiglio da giardino per incorporarlo meglio. Puoi anche utilizzare un infuso di gusci d’uovo come acqua per annaffiare, per idratare le tue piante e nutrirle fornendo  loro i nutrienti necessari alla loro crescita. Tieni presente che i gusci d’uovo sono efficaci anche nel respingere parassiti, parassiti e gasteropodi. Vengono utilizzati anche per arricchire il compost e bilanciarne il pH,  per renderlo meno acido.

  • Concime naturale con bucce d’arancia

Per concimare il terreno si possono utilizzare anche le bucce dei frutti  , soprattutto quelle degli agrumi. Possiamo prendere l’esempio delle bucce d’arancia. Questi ultimi sono ricchi, tra l’altro, di calcio, potassio, magnesio e azoto. Per fare questo, tagliare finemente  le bucce d’arancia fresche  con un coltello. Quindi raschia leggermente il terreno con un artiglio da giardino e posiziona i pezzetti di buccia d’arancia nel terreno. Copriteli con terra e acqua. Un altro consiglio è quello di essiccare prima le bucce d’arancia, e metterle in un frullatore per ottenere una polvere  che poi spargerete alla base delle vostre piante .

  • Concime naturale con bucce di banana
Bucce di banana - fonte: spm

La buccia di banana è un rifiuto organico che arricchisce il terreno grazie al suo contenuto di azoto, magnesio, fosforo, potassio e ferro. Collocata nel compost,  la buccia di banana rilascia sostanze nutritive essenziali per lo sviluppo delle piante,  che ne stimolano inoltre la radicazione e le rendono resistenti alle malattie. Puoi scegliere di pacciamare le tue piante con strisce di bucce di banana o preparare un fertilizzante liquido. Per fare questo, tagliare le bucce di banana a pezzetti e immergerle in un secchio d’acqua. Lasciate agire per qualche giorno poi filtrate il liquido  e usatelo per annaffiare le vostre piante. Per fertilizzare il terreno e far crescere le piante, puoi anche utilizzare il sale Epsom, la cenere di legno o persino il letame di cavallo.

Non esitate a utilizzare questi fertilizzanti naturali per fertilizzare il terreno e stimolare la crescita e la fioritura delle vostre piante da interno, da giardino o da orto.