Gli specchi sono essenziali in casa, tanto per la loro praticità quanto per il loro scopo decorativo. Il problema è che hanno l’abitudine di sporcarsi in un batter d’occhio. Beh, ovviamente pulire gli specchi di grandi dimensioni non è molto complicato. Ma ammettiamo che spesso è difficile rimuovere tutte le macchie ostinate, le impronte digitali e lo sporco insidioso. Come pretendere, allora, una pulizia impeccabile e, soprattutto, duratura? Tutto dipende dagli strumenti utilizzati, ma anche dai metodi utilizzati. Senza procrastinare, ecco alcuni suggerimenti utili per farti risparmiare tempo. Addio macchie e ciao splendore al tuo specchio sporco!

Ogni quanto vanno puliti gli specchi?

Pulisci lo specchio

Dai proiettili di goccioline d’acqua quando ci si lava le mani e il viso, agli sputi di dentifricio, passando per gli spruzzi di prodotti e il vapore della doccia… basti dire che i nostri specchi vedono di tutti i colori! Quindi sì, è vero, alcuni specchi in casa sono molto più risparmiati di altri. In generale, quelli che servono principalmente per la decorazione, in soggiorno in particolare, puoi mantenerli ogni due o tre settimane. D’altro canto, gli specchi di tutti i giorni, in bagno o in camera da letto, meritano un’attenzione più particolare poiché diventano visibilmente sporchi. In questo caso, dovresti effettuare la pulizia durante tutta la settimana, seguita da una pulizia accurata una volta alla settimana.

Operazione zero macchie: 5 consigli per pulire correttamente lo specchio

Oltre all’uso pratico (per lavarsi, vestirsi o truccarsi), gli specchi servono a diversi scopi in casa. Possono quindi massimizzare l’illuminazione di una stanza, fungere da opere d’arte e persino fungere da trompe l’oeil per ingrandire un piccolo spazio offrendogli più profondità. Il problema è che tendono ad accumulare impronte di mani, polvere, filigrane, schizzi di dentifricio, macchie di trucco… e l’elenco potrebbe continuare. Oggi, quindi, vi sveleremo i metodi migliori per una pulizia impeccabile e una brillantezza senza pari. Prendi nota !

Con lavavetri

Pulisci lo specchio con un detergente per vetri

In generale, quando fai scorta di lavavetri, sappi che più il prodotto è naturale, meglio è. Per quello ? Semplicemente perché è composto da ingredienti di origine vegetale e quindi non contiene sostanze chimiche aggressive. In più, questi detergenti delicati ed ecologici lasciano un delicato profumo nell’ambiente.

Avrai bisogno:

  • Panno in microfibra
  • Detergente per vetri naturale (senza ammoniaca)

Manuale :

  1. Spruzzare il detergente direttamente sul panno in microfibra.
  2. Pulisci lo specchio con questo panno dall’alto verso il basso con movimenti circolari.
  3. Asciugare lo specchio con un asciugamano pulito o un panno in microfibra.

Suggerimento da professionista: se scegli di utilizzare un detergente naturale, scegline uno appositamente progettato anche per pulire specchi e altre superfici in vetro.

Con aceto bianco

Sapevi che  l’aceto bianco  è un detergente naturale e universale dai molteplici usi domestici? Le sue potenzialità sono davvero sorprendenti: viene utilizzato in particolare per pulire l’acciaio inox e i soffioni delle docce, per fare il bucato, per eliminare i cattivi odori, per rimuovere le macchie e molto altro ancora. Quindi sì, puoi contare in gran parte su di esso per far brillare i tuoi specchi! Per questo bisogna rendere omaggio al potere igienizzante dell’acido acetico che scioglie rapidamente lo sporco e tutti i residui di sporco sulle superfici in vetro.

Avrai bisogno:

  • Panno in microfibra
  • aceto bianco
  • Spray

Manuale :

  1. Mescola parti uguali di aceto bianco e acqua in una bottiglia spray.
  2. Spruzza questa soluzione direttamente sul panno in microfibra.
  3. Tutto quello che devi fare è pulire delicatamente lo specchio, avendo cura di passare attraverso tutti gli angoli e le fessure in cui si accumula la polvere.
  4. Asciugare lo specchio con un asciugamano pulito o un panno in microfibra.

Suggerimento da professionista:  non spruzzare mai l’aceto bianco direttamente sullo specchio, poiché ciò potrebbe danneggiarlo.

Con detersivo per i piatti

Vuoi fare qualche piccolo risparmio? Se non hai a portata di mano i prodotti sopra menzionati, sappi che il detersivo per piatti farà egregiamente il lavoro. Una volta diluito in acqua diventa un potente detergente per la pulizia dei vostri specchi. E non è tutto: è anche una fantastica soluzione casalinga per pulire i piani cottura elettrici in vetro.

Avrai bisogno:

  • Sapone per piatti delicato
  • Acqua calda
  • Panno in microfibra

Manuale :

  1. In un flacone spray, prepara una soluzione di acqua tiepida e qualche goccia di detersivo delicato per i piatti.
  2. Spruzzare la soluzione sul panno in microfibra. Assicurati che sia solo un po’ umido.
  3. Quindi, utilizzando questo panno, pulisci delicatamente lo specchio.
  4. Asciugare la superficie dello specchio con un asciugamano pulito o un panno in microfibra.

Suggerimento professionale:  a meno che tu non voglia che il tuo specchio sia insaponato, evita di usare troppo detersivo per piatti. Basteranno poche piccole gocce. Attenzione però a non lasciare residui sullo specchio, altrimenti si formeranno nuove macchie.

Con alcol denaturato

Questo è un altro metodo, un po’ più lungo da applicare, ma davvero efficace per rendere i vostri specchi perfettamente puliti. Se lo specchio del bagno a volte ti fa sudare, l’alcol denaturato sarà il tuo migliore amico! Il mosto: evapora velocemente e non lascia residui.

Avrai bisogno:

  • Panno in microfibra
  • Lavavetri
  • Alcol denaturato
  • Tessuto di cotone

Manuale :

  1. Innanzitutto, utilizzando un panno (cotone o microfibra), rimuovere con attenzione la polvere e i residui di sporco visibili sulla superficie dello specchio.
  2. Assicurarsi che lo specchio sia completamente asciutto prima di iniziare la procedura di pulizia con alcol denaturato.
  3. Ora è il momento di versarne una piccola quantità su un panno pulito e pulire lo specchio con movimenti circolari. L’alcol aiuterà a disinfettare e  rimuovere impronte o macchie.
  4. Dopo questa operazione è possibile utilizzare un lavavetri per rimuovere eventuali segni o macchie ostinate rimaste. Per fare questo, utilizzare un panno pulito con movimenti circolari.
  5. Infine, asciuga lo specchio con un asciugamano pulito o un panno in microfibra. Se usate un panno assicuratevi che sia asciutto e pulito, altrimenti avrete fatto tutto il lavoro inutilmente! Pulisci bene lo specchio finché non è completamente asciutto.

Suggerimento da professionista:  evita di usare troppo alcol denaturato, poiché può danneggiare lo specchio.

Con bicarbonato di sodio

Bicarbonato di sodio

Come metodo finale, ti suggeriamo di utilizzare questo prodotto versatile e altamente competitivo, spesso considerato un campione delle attività domestiche. Come l’aceto bianco, il bicarbonato di sodio è un ottimo alleato per pulire, purificare, sbiancare e deodorare molteplici oggetti in casa. Scommettiamo che farà miracoli anche per far brillare i tuoi specchi. Dì addio alle macchie ostinate!

Avrai bisogno:

  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua
  • Panno in morbida microfibra

Manuale :

  1. In una ciotola, mescolare una piccola quantità di bicarbonato di sodio e acqua fino a formare una pasta liscia.
  2. Applicatelo sullo specchio utilizzando il morbido panno in microfibra.
  3. Lasciare riposare l’impasto per qualche minuto.
  4. Successivamente, inumidisci un panno in microfibra e passa la pasta su tutta la superficie dello specchio con movimenti circolari.
  5. Utilizzare nuovamente un panno in microfibra, questa volta asciutto, per rimuovere l’umidità dallo specchio ed eventuali segni rimasti.
  6. Ripetere il procedimento fino a quando lo specchio sarà perfettamente uniforme senza lasciare traccia.

Il consiglio dei professionisti: fai attenzione, è meglio misurare correttamente l’impasto. Più è grande, più sarà difficile rimuovere tutti i residui.

FAQ

Come pulire lo specchio del bagno?

Poiché è spesso soggetto a danni dovuti a umidità e vapore, lo specchio doccia richiede una manutenzione regolare e attenta. Ecco una delle soluzioni di pulizia più efficaci:

  1. Mescola quantità uguali di aceto bianco e acqua. Versare la soluzione in un flacone spray.
  2. Quindi spruzzare questo liquido direttamente sulla superficie dello specchio.
  3. Lasciare agire per 5-10 minuti.
  4. Pulisci delicatamente lo specchio con un panno in microfibra.
  5. Non è necessario risciacquarlo con acqua.
  6. Utilizzare un altro panno morbido e pulito per asciugare accuratamente lo specchio.

Come evitare che si formino aloni su uno specchio?

Senza dubbio, non sopporti più di vedere queste tracce perpetue che rifiutano di lasciare i tuoi specchi, vero? Non è sempre facile sfuggirgli, ma ci sono comunque alcuni passaggi che puoi adottare per ridurre al minimo questo problema.
Eccone alcuni:

  • Evita saponi, profumi e coloranti quando pulisci gli specchi, altrimenti le aloni non scompariranno.
  • Non strofinare mai il vetro, ma pulirlo delicatamente.
  • Utilizza sempre panni in microfibra per pulire i vetri e gli specchi, invece di utilizzare giornali o vecchi panni ruvidi che potrebbero graffiarli.
  • Se possibile, scegli sempre prodotti per la pulizia delicati e non aggressivi (senza sapone, profumo o coloranti).