Nonostante il lavaggio quotidiano e la pulizia regolare, dalla cucina spesso emergono odori sgradevoli.

Ciò avviene soprattutto quando nelle tubazioni si accumula acqua ricca di calcare, che ostruisce lo sporco che ristagna e genera cattivi odori.

Vediamo allora come eliminare l’odore di fogna che può provenire dalle tubature della vostra cucina!

· Con aceto bianco

L’aceto bianco è al primo posto tra le soluzioni naturali ed efficaci.

Questo ingrediente si rivela un vero must in cucina, nel bucato e nelle pulizie, l’aceto bianco fornisce ottimi risultati dove molti detersivi diversi falliscono.

Usandolo per eliminare gli odori di fogna nelle tubature della cucina, risparmierai tempo e, nella maggior parte dei casi, denaro!

Basta riempire un secchio con acqua bollente e versarvi dentro mezzo litro di aceto alcolico bianco.

Facendo attenzione a non scottarvi, versate l’aceto nei tubi del lavandino e aspettate tutta la notte prima di aprire i rubinetti. Il giorno dopo l’odore scomparirà!

· Con sale da cucina

Tra le tante cose che non mancano mai in casa c’è il sale da cucina.

Utilizzato soprattutto per condire le pietanze, questo ingrediente viene utilizzato in molti rimedi della nonna per pulire la casa.

Nel caso delle pipe il procedimento è lo stesso dell’aceto: dovrete sempre riempire un secchio con acqua calda e versarvi 1 bicchiere di sale.

Versarlo con attenzione nei tubi e attendere diverse ore affinché funzioni correttamente.

Bicarbonato di sodio per pulire i tubi

· Con bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è uno dei protagonisti dei rimedi naturali!

Utilissimo per combattere i cattivi odori in cucina o nel frigorifero, il bicarbonato è molto efficace anche contro gli odori che possono provenire dalle tubature.

Basta sciogliere un bicchiere di bicarbonato di sodio in un secchio di acqua bollente e versarlo nei tubi.

Puoi anche versare due cucchiai di questa polvere nei tubi, attendere qualche ora, quindi versare nuovamente il secchio d’acqua.

· Con acido citrico

L’acido citrico è ottimo anche per pulire e sgrassare le tubazioni e combattere gli odori di fogna!

Il metodo è molto semplice: prendi 300 grammi di acido citrico e diluiscilo in 2 litri di acqua calda. Versane metà in un tubo e metà in un altro se hai due ciotole nel lavandino.

Se ne avete solo uno, dividete le dosi a metà. Attendere sempre diverse ore o tutta la notte prima di riaprire l’acqua.

Limone per pulire i tubi

· Con limone

Esiste infine un metodo che lascerà anche un buon profumo in cucina: il limone!

Per chi ama il suo profumo inebriante, questo è probabilmente il rimedio giusto.

Dovrai prendere il succo filtrato di due grandi limoni, versarlo in un secchio di acqua bollente e farlo passare attraverso i tubi.

Come con i metodi precedenti, è importante attendere diverse ore affinché funzioni.

NB Ricordatevi di filtrare il succo, in questo caso i semi potrebbero danneggiare i tubi.

Avvertenze

Se notate che i cattivi odori persistono è meglio chiedere il parere di un esperto.