L’asciugatrice può essere una soluzione utile per asciugare il bucato in inverno. Tuttavia, il tempo di asciugatura può essere lungo e comportare un maggiore consumo di energia. Per ottenere il massimo da questo elettrodomestico risparmiando sulla bolletta elettrica, dai un’occhiata ai nostri suggerimenti.

Usare l’asciugatrice può sembrare facile all’inizio. Alcune persone ci mettono semplicemente sopra i vestiti umidi, selezionano una temperatura elevata e quindi premono il pulsante “Start”. Tuttavia, con un tale approccio, l’asciugatura richiede molto tempo e il bucato non si asciuga completamente o è troppo asciutto. Si consiglia quindi di adottare determinati riflessi durante l’asciugatura  per risparmiare tempo.

Come usare un’asciugatrice in modo efficace?

Per far uscire dall’asciugatrice capi perfettamente asciutti e lisci, è fondamentale conoscere le caratteristiche di ogni tessuto e il tempo di asciugatura che si adatta ad essi. Questo è il punto centrale del pulsante che si trova sopra il tamburo del tuo dispositivo.

  • Regolare la velocità di asciugatura più veloce
Regolazione dell'asciugatrice

In genere, un normale carico di vestiti richiede dai 60 ai 120 minuti per asciugarsi completamente. I tessuti densi o i piumini richiedono un tempo di asciugatura più lungo, mentre i tessuti sintetici richiedono circa 30 minuti di asciugatura. Per ottenere un’asciugatura rapida, è necessario premere il pulsante che richiede una velocità di asciugatura elevata, ad esempio tessuti sintetici. Utilizzando correttamente questo pulsante, un leggero carico di vestiti si asciugherà più velocemente del solito, riducendo significativamente il consumo di energia. Tuttavia, va tenuto in considerazione che alcuni vestiti non saranno perfettamente asciutti poiché questo consiglio vale solo per i tessuti leggeri.

Oltre a regolare la velocità di asciugatura, ci sono altri trucchi per ottimizzare le prestazioni  dell’asciugatrice, ridurre il tempo necessario per il funzionamento e preservare la qualità dei tessuti. Ecco alcuni esempi.

  • Suddividere il bucato in base al peso prima dell’asciugatura
Smistamento della biancheria

Quando metti un tessuto spesso come i jeans o un asciugamano all’interno di un normale carico di vestiti, ci vuole più tempo per asciugarsi. In questo caso, la biancheria deve essere ordinata in base al peso di ciascun capo. Gli oggetti pesanti saranno separati da quelli leggeri e viceversa. In questo modo, i vestiti dello stesso peso si asciugheranno alla stessa velocità e saranno pronti allo stesso tempo.

  • Posizionare un asciugamano asciutto durante il ciclo di asciugatura

E’ possibile velocizzare i tempi di asciugatura aggiungendo un asciugamano asciutto durante il ciclo di asciugatura. Essendo denso e assorbente, aiuterà ad assorbire l’umidità che rimane su altri oggetti. Così, alla fine del processo di asciugatura, i vestiti sono completamente asciutti ad eccezione dell’asciugamano che rimane leggermente umido. Tuttavia, si consiglia di rimuovere l’asciugamano dopo 5 minuti di asciugatura se mescolato con capi leggeri. Questo li mantiene perfettamente asciutti dopo l’asciugatura. Le palline per asciugatrice possono essere considerate un’altra alternativa. Non solo asciugano i vestiti più velocemente, ma prevengono anche le pieghe sui tessuti, riducono l’elettricità statica e ammorbidiscono il bucato.

  • Evita che i vestiti si aggroviglino durante l’asciugatura

I vestiti lunghi ed elastici possono rallentare l’asciugatura del bucato. Questo perché leggings, collant o lenzuola elastiche possono facilmente avvolgersi intorno a determinati capi e formare nodi. Pertanto, intrappolano l’umidità all’interno dei tessuti durante l’asciugatura. Per evitare un tale inconveniente, è sufficiente utilizzare un sacchetto o una rete per asciugare per proteggere i vestiti ed evitare che si aggroviglino.

  • Pulire il filtro prima dell’asciugatura

Se noti che il tuo elettrodomestico non asciuga correttamente il bucato, potrebbe essere il momento di svuotare il sifone dell’asciugatrice che trattiene la lanugine. È meglio pulirlo prima di ogni utilizzo della macchina. Per fare ciò, rimuovere la lanugine dal filtro arrotolandolo con le dita. Quindi bagnare il filtro su entrambi i lati. Quindi, utilizzando una spazzola di nylon, acqua tiepida e detersivo liquido, strofinare il filtro per rimuovere eventuali residui di sporco che impediscono la corretta diffusione del vapore. Asciugare e poi rimettere il filtro.

Se, nonostante i tuoi sforzi, il bucato non si asciuga correttamente, questo dovrebbe avvisarti di un malfunzionamento interno che richiede riparazioni da parte di un professionista.