Viene spesso trascurato, ma ci sono molti ingredienti comuni o prodotti per la casa che possono essere efficaci nel rimuovere le macchie dai vestiti e da altri tessuti. Questi elementi hanno il vantaggio di essere naturali ed economici, cosa che di solito non è il caso di uno smacchiatore per tessuti che si trova al supermercato. Scopriamo insieme 7 consigli per macchiare il bucato.

Alcune alternative naturali possono aiutarti a rimuovere macchie e odori ostinati dai tuoi vestiti preferiti.

Quali smacchiatori naturali per pulire i tuoi vestiti e tessuti?

Una macchia di caffè qui, una traccia di feltro là, e i tuoi vestiti o il tuo divano ne risentono. Stai tranquillo, con gli smacchiatori naturali che offriamo, non avrai più motivo di farti prendere dal panico.

Bicarbonato

Questo prodotto, facilmente reperibile sul mercato e ad un costo inferiore, compie dei veri e propri piccoli miracoli nel campo della casalinga. Questo vale anche per la cura del bucato e la rimozione delle macchie. Inoltre, deodora efficacemente i vestiti che rimangono maleodoranti anche dopo il lavaggio in lavatrice. Questo prodotto naturale è anche sicuro per la pelle e può essere utilizzato da tutti i membri della famiglia, compresi i bambini molto piccoli. Tutti i tipi di tessuti possono essere trattati senza il rischio di danneggiarli. Il bicarbonato di sodio moltiplicherà la potenza del tuo bucato abituale, per risultati di lavaggio davvero maggiori. Aiuta anche ad ammorbidire e ammorbidire i tessuti. Cospargere il bicarbonato di sodio o applicare una pasta di questo prodotto sulla macchia e poi lasciarlo in posa è sufficiente per rimuovere anche una macchia ostinata dal bucato.

Bicarbonato. Fonte: SPM

Succo di limone

Questo agrume puro di colore giallo o verde, appena franto o imbottigliato, svolge un’azione sbiancante naturale sui tessuti bianchi. Questa proprietà è resa possibile dall’acido acetico che contiene. Infatti, se vi capita di versare del succo di limone su un capo di colore scuro, non tardate a pulirlo, in quanto l’acido acetico potrebbe causare uno scolorimento permanente del capo. Il succo di limone sarà quindi perfetto per rimuovere le macchie gialle di sudore sotto le ascelle o le macchie di ruggine sui vestiti bianchi.

Aceto bianco. Fonte: SPM

Aceto bianco

L’aceto bianco è diventato parte integrante delle nostre routine di pulizia domestica in quanto è efficace in molte situazioni. Bene, anche in questo caso, nel campo della cura del bucato, si rivelerà molto efficiente e realizzerà prodezze. L’aceto bianco è estremamente economico, oltre ad essere disponibile in tutti i supermercati e piccoli negozi di alimentari. Aggiunto al tuo bucato abituale in ogni macchina, ammorbidirà il tuo bucato contribuendo alla manutenzione della tua lavatrice, soprattutto se vivi in una regione in cui l’acqua è particolarmente dura.

L’aceto bianco ti aiuterà anche a sbarazzarti delle macchie difficili e degli odori ostinati. Rimuove molto bene anche le macchie di muffa. Schiarisce e ripristina il candore dei capi bianchi, che possono iniziare a “ingrigire” ad ogni lavaggio. Basta immergerli in una bacinella piena di acqua e aceto e il gioco è fatto.

Perossido di idrogeno o perossido di idrogeno

Senza dubbio hai uno smacchiatore per i tuoi tessuti nel tuo armadietto dei medicinali che non sospetti nemmeno! Si tratta  del perossido di idrogeno, che di solito viene utilizzato per disinfettare una piccola ferita, poiché ha la virtù di essere antisettico. Ma il perossido di idrogeno ha anche il vantaggio di essere in grado di candeggiare efficacemente i vestiti. E così, su abiti bianchi, per far sparire le macchie! Il perossido di idrogeno farà miracoli per rimuovere le macchie giallastre di sudore. Può anche essere prodigioso su smalto, salsa a base di curry o macchie di vino rosso.

Borato di sodio

Si trova anche con questi altri nomi: borato di sodio, acido borico o più semplicemente “borace”. Questo prodotto minerale naturale, composto da sodio, acido borico, ossigeno e acqua, può essere utilizzato come detergente per la casa e per la cura del bucato. Le sue proprietà sbiancanti e antimacchia lo rendono un ottimo alleato per sbarazzarsi di macchie difficili e odori persistenti, soprattutto nelle scarpe sportive ad esempio. Tuttavia, questa è una sostanza chimica potenzialmente pericolosa che deve essere maneggiata con tutta la dovuta attenzione. Il borace può essere irritante per la pelle e non deve essere ingerito in nessun caso. Si noti, tuttavia, che non emette vapori tossici ed è sicuro per l’ambiente. Il borace aumenta le capacità del tuo bucato normale. Non per niente viene utilizzato nella stragrande maggioranza delle ricette di bucato fai-da-te (fai da te = fatto in casa). Infine, si noti che il borace è apprezzato, tra gli altri, dalle giovani madri che usano i pannolini di stoffa per i loro figli. Ecco quanto è duro sulle macchie, ma delicato sul bucato.

Borotalco, amido di mais o gesso in polvere

Questi semplici ingredienti sono anche ottimi smacchiatori da bucato. In particolare, sono campioni nell’arte di assorbire le macchie di grasso. Cospargi rapidamente un po’ di questi su una macchia d’olio fresca su un tessuto e possono assorbirlo istantaneamente per non lasciare tracce. Se la macchia è un po’ più vecchia, segui questi passaggi.

  1. Cospargere generosamente la macchia con borotalco o amido di mais (attenzione, la farina normale non funzionerà).
  2. Se necessario, strofinare la macchia con gesso in polvere, se disponibile.
  3. Lasciare agire per una decina di minuti in modo che la macchia sia ben assorbita.
  4. Spazzolare delicatamente la macchia e poi lavare in lavatrice il capo come di consueto.
Salare per sciogliere il bucato. Fonte: SPM

Sale

Il sale è un elemento abrasivo ma delicato che sarà in grado di assorbire le macchie liquide prima che si depositino su un tessuto. Si pensi qui all’esempio molto eloquente di una macchia di vino rosso su una tovaglia. Tuttoquello che devi fare è cospargere generosamente la macchia di sale, aspettare che il vino sia completamente assorbito, quindi spazzolare la zona macchiata prima di mettere la tovaglia in lavatrice. Se questo trucco è così noto, è perché si è dimostrato valido da tempo. Potresti non saperlo, ma il sale può anche rimuovere le macchie che si formano nel tempo sulla suola del ferro. Quindi, tutto ciò che devi fare è prendere una manciata di sale in mano, inumidirla con un po’ d’acqua e strofinare delicatamente la parte inferiore del ferro. Quindi pulisci i residui e le tracce con un panno pulito e controlla che la suola del tuo ferro sia come nuova!