Hai un amico che giura sull’ecologia ed è allergico alle sostanze chimiche. Eppure, il suo bagno è sempre perfettamente pulito e ha un profumo divino! Questo ti ha sempre incuriosito. Ma qual è il suo segreto? Bene, il tuo amico è sicuramente un grande intelligente che usa tutti i tipi di trucchi naturali. Dovresti prenderne ispirazione. Quali ingredienti profumano così bene i servizi igienici? Potresti già avere tutto in magazzino! Dai, soddisferemo la tua curiosità e… Potresti essere sorpreso.

Come si rimuovono i cattivi odori dai servizi igienici?

Ovviamente, prima di entrare nel vivo della questione, ricordiamo che l’igiene del bagno deve essere irreprensibile. Se non lo pulisci frequentemente, è normale che lo sporco si accumuli, che i batteri si stabiliscano e che la muffa si stabilisca a lungo. Nulla deve essere trascurato: dal lavandino al bidet, dalla doccia al wc. Per la manutenzione quotidiana superficiale, i prodotti speciali venduti sul mercato faranno il trucco.

Ma, per una pulizia più profonda ed ecologica, scommetti su rimedi casalinghi i cui prodotti naturali offrono spesso risultati esemplari. Per disinfettare e profumare questa stanza, non mancano ingredienti potenti. Puoi contare su di loro per neutralizzare tutti gli odori sgradevoli e per far brillare tutti gli elementi sanitari. Soprattutto la tazza del water che ha la sfortunata tendenza ad appannarsi e ingiallire rapidamente.

Sicuramente non c’è alcun dubbio sulla vostra buona volontà. Certamente, pulisci spesso il tuo bagno. Purtroppo la costante presenza di depositi di calcare e le incrostazioni sulle pareti finiscono per conferire questo aspetto antiestetico e scatenare questi odori insopportabili. Pertanto, una pulizia più profonda dovrebbe essere assolutamente fatta, almeno una volta al mese.

Succo di limone, bicarbonato di sodio, sale e aceto saranno i tuoi migliori alleati per sgrassare e disinfettare a fondo il water. Questo rimuove anche tutte le macchie, le incrostazioni e il calcare. La ciliegina sulla torta: puoi dire addio ai fastidiosi profumi, grazie al loro potenziale deodorante.

1. Detersivo per piatti

Verser du liquide vaisselle dans les wc

Che ne dici di provare il trucco dell’attrice americana Courtney Cox? Sapete, l’indimenticabile Monica nella serie cult “Friends”. Nella vita reale, così come sullo schermo, si scopre che è una maniaca della pulizia. Ha anche finito per ammetterlo in varie interviste. E, di recente, ha rivelato uno dei suoi piccoli segreti per la pulizia: usa il detersivo per piatti per disinfettare il suo bagno. E, a quanto pare, funziona meravigliosamente!

Come procedere?

  1. Basta versare mezza tazza di detersivo per piatti nel water.
  2. Attendere circa 10-15 minuti prima di versare un litro di acqua calda.
  3. Lasciare in posa per circa 30-45 minuti.
  4. Trascorso questo tempo, tutto ciò che devi fare è tirare lo sciacquone.

E poi noterai con sollievo che tutto il calcare e i residui di sporco sul fondo del water non sono più rilevanti. Tuttavia, se la tua toilette è particolarmente sporca, dovresti ripetere questa operazione una seconda volta. Una cosa è certa, questa soluzione restituirà lucentezza alla tua toilette ed eliminerà tutti i fastidiosi odori.

2. Bicarbonato di sodio

Verser du bicarbonate de soude dans les wc

Il grande vantaggio del bicarbonato di sodio è che si dissolve rapidamente e ha la capacità di rimuovere rapidamente tutte le macchie, soprattutto grazie alle sue proprietà abrasive. Ma ora ti mostreremo come usarlo per neutralizzare i cattivi odori.

Come procedere?

Tutto quello che devi fare è posizionare una tazza piena di questa polvere bianca su uno scaffale o sopra il serbatoio di risciacquo. A poco a poco, noterai che il profumo indelicato si dissiperà come per magia (da rinnovare dopo un mese). E, naturalmente, di tanto in tanto, non esitate a versarne un po’ direttamente nella ciotola per eliminare macchie gialle e incrostazioni di calcare. Stai tranquillo, questo prodotto non è tossico, puoi tranquillamente usarlo per le pulizie, anche in presenza di bambini e animali domestici.

3. Limone

Du citron dans les toilettes

Eh sì, potrebbe sorprenderti, ma questo agrume è ottimo per rimuovere gli odori ostinati e rinfrescare a lungo il bagno.

Come procedere?

Basta affettare un limone e metterlo nella toilette in modo che possa assorbire rapidamente il cattivo odore e riempire il posto con un delicato profumo di limone. Servirà come un perfetto deodorante per ambienti fatto in casa per la tua toilette (da sostituire una volta alla settimana).

4.Hotel essenziali

Appliquer de l’huile essentielle sur du papier toilette

Il tuo bagno non ha finestre ed è spesso poco ventilato? Non c’è da stupirsi che soffochi così rapidamente e che i cattivi odori persistano. In questo caso, ti consigliamo vivamente di rivolgerti agli oli essenziali. Il loro aroma è abbastanza potente da durare nel tempo. È anche molto più conveniente di un normale deodorante per ambienti. È semplice, ecco come farlo.

Come procedere?

Puoi usare un diffusore o posizionare batuffoli di cotone imbevuti dell’olio essenziale che preferisci. Ma, idealmente, scegline uno che abbia un forte potere disinfettante come la citronella, l’albero del tè, l’eucalipto, il timo o la menta piperita.

E per pulire la stanza, è anche bene combinare uno di questi oli con un altro detergente come l’aceto, ad esempio, per mascherare il suo forte odore.

Suggerimento: metti due o tre gocce di olio essenziale nel rotolo di carta igienica. L’odore fresco durerà più a lungo!

5. Carbone di legna

Du charbon dans les toilettes

Infine, per combattere l’eccesso di umidità nel tuo bagno, dovresti sapere che il carbone è un ottimo deumidificatore. Avrà così la missione di assorbire l’umidità, riducendo così la formazione di cattivi odori, e allo stesso tempo purificando l’aria da tutte le tossine che vagano intorno. Come bonus, in polvere o in blocco solido, questo prodotto è rispettoso dell’ambiente. Puoi tranquillamente usarlo per purificare tutti i tuoi salotti.

Suggerimento: per gustarlo e riutilizzarlo come deodorante per il bagno, posizionare il deumidificatore a carbone al sole.