Nostro alleato nella beauty routine e nelle insalate vitaminiche, il cetriolo è un ortaggio generoso. Quasi un mese e mezzo dopo la semina, le sue viti iniziano a salire sul supporto o ad allargarsi nelle aiuole, ei fiori gialli si trasformano in piccoli “bastoncini” verdi e succosi. Quando coltivare i cetrioli per goderseli tutta l’estate? Hai dei dubbi, allora, seguici per dissiparli!

Qual è il periodo favorevole per la coltivazione dei cetrioli?

Se preferisci preparare tu stesso la semina dell’orto , lo avrai sicuramente fatto a febbraio o marzo. Collocati con terriccio in secchi sul davanzale di una finestra o in un tappetino riscaldante, i semi piantati in inverno sono gli ortaggi da raccogliere a maggio e giugno. Non ignorare l’influenza della Luna anche se non ci credi molto.

crescere cetrioli calendario lunare orto giugno giardinaggio luna

Collegamenti commerciali

Il calendario lunare vegetale di giugno ti dirà cosa fare e cosa non fare. Le piantine hanno bisogno di circa due mesi per diventare abbastanza vigorose da radicare dopo le ultime gelate di maggio. Hai già piantato le prime piante di cetriolo e non vedi l’ora di raccogliere i primi frutti croccanti. Se ti stai chiedendo se è possibile coltivare i cetrioli a giugno, la risposta è SI! I giardinieri esperti garantiscono un ciclo di raccolta fino al momento in cui il numero di ore di luce solare diminuisce.

Come procedere con i secchi per coltivare i cetrioli del secondo raccolto?

coltivare i cetrioli compost piantare un'area dedicata preparare il terreno

Un momento cruciale prima di interrare qualsiasi cosa è quello di compostare l’area dedicata alla semina. Fatte le dovute preparazioni, è tempo di piantare. Scava buche abbastanza profonde a una distanza di 30 cm ciascuna. Hai due opzioni! O taglia i secchi con le forbici per liberare le piantine e piantale, oppure seppelliscile insieme.

coltivare i cetrioli luogo ideale piantare parte sole parte ombra

Dato l’elevato contenuto d’acqua, è essenziale annaffiare frequentemente. Per quanto riguarda il calore che ogni pianta necessita per crescere sana, non dovrebbe essere eccessivo. Cioè, l’ideale per i letti di cetriolo è un posto in mezz’ombra e mezzo sole. Sotto un albero, ad esempio, per assorbire i raggi del sole al mattino fino a mezzogiorno e per trovare riparo durante il resto della giornata.

Controllo dei parassiti di successo

crescere cetrioli insetti parassiti afidi cavalletta nera tripidi

Sei inorridito quando un giorno dopo la semina noti uno stelo appassito e appassito. La causa non può che essere una: insetto infestante. La cavalletta nera rappresenta una grande minaccia per le giovani piante di pomodori, peperoni e cetrioli. Data una grande calamità negli ultimi anni, stiamo cercando di salvare i raccolti. Se vuoi evitare l’uso di sostanze chimiche, non rimuovere i vasi al momento della semina. Tagliali, ma tienili attorno ai gambi. In questo modo, le piante fragili avranno uno scudo di plastica che negherà l’accesso alle cavallette fino a quando non saranno più forti e “un grosso morso” per i parassiti. Le piante sono già stabilizzate, puoi rimuovere i secchi in modo che le radici si sviluppino facilmente.

la coltivazione di successo di cetrioli medi naturali il sapone nero caccia le lumache

Guarda anche per afidi, tripidi e lumache. Nell’interazione tra sapone nero e afidi , questi ultimi sono i grandi perdenti. Per quanto riguarda la caccia alle lumache , sono da preferire i mezzi naturali.

L’elenco delle malattie delle cucurbitacee è lungo e per coltivare con successo i cetrioli bisogna essere informati. Il problema più comune con le foglie delle piante sono le macchie angolate con un colore prevalentemente giallo. Un metodo semplicissimo è mescolare yogurt e acqua fino ad ottenere un liquido biancastro. Questo, spruzzato sulle foglie, dovrebbe arrestare il procedere dell’essiccazione. Ma attenzione, perché un’alta concentrazione di yogurt può bruciare le foglie delle piante.

Il miglior fertilizzante per concimare i cetrioli

coltivazione di successo di cetrioli il miglior fertilizzante fertilizza il tipo di cespuglio rampicante

Non c’è una grande differenza nella semina tra i due tipi di piante di cetriolo: cetrioli rampicanti e cetrioli arbustivi.

Le varietà più comuni di cetrioli rampicanti crescono su viti vigorose ombreggiate da grandi foglie. La crescita di queste piante è rapida e la resa del raccolto è abbondante se te ne prendi cura adeguatamente. Le varietà di vite crescono meglio se coltivate su un traliccio o una recinzione. Puliti, abbondanti e facili da raccogliere, sono preferiti a quelli che crescono direttamente nel terreno.

Come Coltivare Cetrioli Letame Invecchiato Triturare Foglie Morte Cenere Legno

Avendo bisogno di terreno fertile, i cetrioli richiedono mezzi di concimazione. Letame invecchiato, foglie morte sminuzzate o ceneri di legno sono un buon alimento per lo sviluppo delle piantine e poi delle piante.

I cetrioli di Bush, tuttavia, sono adatti per contenitori e piccoli giardini.

Un’irrigazione impropria può rovinare il raccolto 

la crescita di cetrioli in altezza l'acqua in eccesso può causare malattie da funghi fogliari

L’acqua in eccesso può causare malattie fungine sulle foglie. Per questo motivo è necessario annaffiare lentamente al mattino o alla sera al tramonto evitando di bagnare le foglie. Tuttavia, non saltare l’irrigazione quotidiana poiché i cetrioli secchi diventano amari. Non lasciare che diventino troppo grandi e ingialliscano mentre i loro semi diventano grandi e duri. Anche il gusto cambia.

Quando raccogli (tieni presente che da 6 a 8 piante raccoglierai almeno 20 cetrioli), usa un coltello non per tirare ma per tagliare.

Cosa fare con così tanti cetrioli?

coltivare cetrioli conservare congelare grandi quantità ricette sottaceti

Naturalmente, conservare i cetrioli non deve essere difficile se le zucchine surgelate sono il successo in inverno. La nostra ricetta per i sottaceti fatti in casa è applicabile ai cetrioli, senza dubbio!Collegamenti commerciali