Il kiwi è uno dei frutti preferiti per la stagione calda, il suo sapore…

Il kiwi è uno dei frutti preferiti per la stagione calda, il suo sapore tra l’agrodolce, oltre al suo bel colore, lo rendono l’ingrediente perfetto per dessert, bevande, insalate e altro, ma se vuoi che non manchi mai in casa tua, oggi ti racconteremo come coltivare i kiwi in vaso e fargli dare tanti frutti .

Oltre ad avere un bell’aspetto, questo frutto ha molti benefici per la nostra salute grazie al fatto che è ricco di vitamina C e acido folico che rafforzano le tue difese, inoltre contiene fibre solubili che migliorano la tua digestione, contiene una grande quantità di acqua con un livello calorico intermedio , aiuta ad assorbire meglio il ferro, è diuretico, migliora la circolazione e la salute dei tessuti, tra le altre qualità. 

Prima di iniziare, devi sapere che una piantina di kiwi impiega dai 3 ai 5 anni per fruttificare , quindi è preferibile coltivarla da talee o con alberi più grandi che si vendono nei vivai piuttosto che con i semi.

come coltivare i kiwi

Come coltivare i kiwi in vaso e fargli dare tanti frutti

Avrai bisogno:

  • Vaso o fioriera con buoni fori di drenaggio 
  • Le piante di kiwi hanno bisogno di supporto, inoltre possono essere pesanti, quindi tienilo in considerazione 
  • Il substrato non deve essere argilloso o sabbioso, deve essere ricco di sostanza organica 
  • La pianta del kiwi richiede molta luce solare per crescere sana.
  • Richiede un terreno umido, ma senza abusarne, perché le sue radici possono marcire, annaffialo quotidianamente

Passo dopo passo:

  1. Acquista la pianta da un vivaio in modo che non ci metta tanto a crescere
  2. Posiziona il vaso o la fioriera vicino a un traliccio in modo che la pianta possa arrampicarsi
  3. Riempi il vaso per un terzo con una miscela di terra e fertilizzanti 
  4. Togli la tua pianta dal contenitore 
  5. Prendi la pianta femmina e quella maschio dal contenitore e posizionale su entrambi i lati della pianta centrale
  6. Copri il resto del contenitore con il terriccio, lasciando uno spazio per l’acqua 
  7. Posiziona un bastoncino all’interno del contenitore vicino al traliccio per facilitarne la crescita
  8. Fertilizza la pianta appena prima che inizi a crescere e poi altre due o tre volte durante la prima metà della sua stagione di crescita.