Se hai già superato il corso intensivo per realizzare un albero di mandarino nano o già…

Se hai già superato il corso accelerato sulla creazione di un albero di mandarino nano o hai curato con successo le tue piantine da un fastidioso parassita invasore, forse è ora che tu porti la cura delle piante al livello successivo . Questa volta ti diremo come coltivare l’uva a casa passo dopo passo .

Famosi per i deliziosi vini che se ne ricavano, questi frutti ricchi di antiossidanti hanno qualità estremamente benefiche per la salute; quindi ti consigliamo di avere un raccolto di vite in vaso che ti darà sicuramente molte soddisfazioni.

E sì, è importante notare che è uno dei processi più complicati o delicati, soprattutto perché ce ne sono almeno quattro diversi gruppi. In questo caso vi suggeriamo di optare per la tavola rustica o per l’uva comune, che potete aggiungere alle vostre insalate o fruttiere.

passo dopo passo per coltivare l'uva

L’esigenza dell’uva -anche quando è in vaso- è che cresca perfettamente in un clima temperato , la temperatura alla quale dovrebbe trovarsi è tra i 15 ei 30 gradi Celsius. Per quanto riguarda il substrato, deve essere sabbioso con un pH compreso tra 6 e 7,5; e, naturalmente, è importante averli alla luce del sole.

Come coltivare l’uva in vaso per avere la tua produzione casalinga

  1. Pulisci eventuali tracce di piante o pietre dal substrato in almeno 40-80 centimetri per ammorbidire il terreno
  2. Una volta preparato il substrato, è importante che se lo fai in vaso cerchi quelli allungati e profondi, con questo farai sviluppare bene le radici
  3. Posiziona dei paletti – o delle griglie – in modo che la pianta cresca a poco a poco su questa superficie
  4. Semina una volta che le guide sono a posto
  5. L’irrigazione dovrebbe avvenire quando la terra sembra molto secca, poiché l’acqua in eccesso danneggia la crescita
  6. Tra almeno due anni potresti avere la tua uva nell’orto di casa