Imparare a preparare le caramelle alla pesca ti aiuterà a realizzare dolci più sani di quelli industrializzati perché sono fatti con ingredienti freschi.

Oltre al dolce tradizionale, saprai come realizzare la composta più elaborata e deliziosa da servire e regalare a persone speciali per te.

Come preparare il fondente alla pesca

Non ci sono segreti in Come preparare il fondente alle pesche , basta unire la frutta con lo zucchero e alcune spezie, cuocere fino ad ottenere una pasta e il gioco è fatto.

Caramelle alla pesca

Come preparare il fondente alla pesca

Ingredienti:

  • 5 pesche;
  • Mezza tazza d’acqua;
  • 3 cucchiai di zucchero;
  • Succo di 1 limone;
  • Scorza di limone.

Preparazione:

Sbucciare le pesche, eliminare il torsolo e tagliare il frutto a cubetti molto piccoli. In una pentola mettere l’acqua, il succo del limone, la scorza e lo zucchero.

Mescolare, coprire la pentola e cuocere a fuoco basso per 20 minuti o fino a quando le pesche saranno morbide.

Dopo la cottura, aspettate che si raffreddi completamente e frullate il tutto nel mixer fino a formare una pasta omogenea. Conservare in barattoli di vetro e conservare in frigorifero fino a 20 giorni. Il suggerimento è di servire con lo yogurt.

Con questa ricetta si ottengono 350 g di caramelle.

Caramelle alla pesca con chayote e vino

Ingredienti:

  • 3 pesche;
  • 1 chayoté
  • ⅔ tazza di zucchero;
  • 1 bicchiere di vino rosso secco;
  • 1 tazza d’acqua;
  • succo fresco di 1 limone (spremere al momento);
  • 1 stella di anice.

Come preparare:

Sbucciare e tagliare il chayote a pezzetti e metterlo in una casseruola. Aggiungere il vino, lo zucchero e cuocere per 25 minuti fino a quando il chayote sarà morbido. Sbucciare e tagliare le pesche a cubetti molto piccoli.

Mettete il chayote cotto e il brodo di cottura nel frullatore e frullate fino ad ottenere un composto omogeneo. Rimettete il chayote nella pentola, aggiungete i cubetti di pesca, l’anice stellato e spremete il succo di limone. Cuocere a fuoco basso per 30 minuti, sempre mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi e si bruci.

Quando il composto sarà cotto, con una consistenza gelatinosa e senza colature di liquidi, la vostra gelatina sarà pronta. Ponetelo ancora caldo in un bicchiere, copritelo ancora caldo per formare il sottovuoto e sigillate. Un consiglio per servirlo è quello di accompagnarlo con formaggio, pane o pane tostato.

Come preparare il fondente alla pesca con le spezie

Come preparare il fondente alla pesca

Ingredienti:

  • 8 tazze di pesche tritate;
  • 7 tazze di zucchero cristallino;
  • 1 tazza d’acqua;
  • mezzo cucchiaio di cannella in polvere;
  • mezzo cucchiaio di noce moscata in polvere;
  • ¼ cucchiaio di pimento;
  • (¼) cucchiaio di zenzero grattugiato;
  • Un quarto di cucchiaio di chiodi di garofano;
  • 4 cucchiai di succo di limone fresco (spremere subito);
  • 6 cucchiai di pectina di frutta in polvere.

Come fare:

Schiacciare la pesca, unirla in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone appena spremuto e cuocere a fuoco basso per 10 minuti finché non inizierà ad addensarsi.

Se la pesca non è completamente sminuzzata, schiacciatela ancora un po’. Sciogliere la pectina di frutta in mezza tazza d’acqua e metterla nel composto della pentola. Aggiungete le altre spezie, mescolate bene e lasciate bollire per qualche tempo fino ad ottenere il punto desiderato. Togliere dal fuoco, lasciare riposare per circa 5 minuti e trasferire in un contenitore con coperchio e riporre in frigorifero.

Marmellata di pesche con lavanda

Purché le pesche abbiano un profumo delicato, potete preparare una confettura in stile gourmet da regalare a una persona speciale o anche per assaporare qualcosa di sofisticato. Quindi vedi Come preparare il fondente alla pesca con profumo di lavanda.

Ingredienti:

  • 650 grammi di pesche;
  • 1/6 tazza d’acqua;
  • 1 cucchiaio di boccioli di lavanda freschi o essiccati (puoi usare le foglie se non riesci a trovare i boccioli);
  • 1 cucchiaio e mezzo di succo di limone fresco;
  • mezzo cucchiaio di scorza di limone;
  • mezza tazza di zucchero raffinato.
  • semi di limone.

Modalità di preparazione:

Riscalda 1/6 di tazza d’acqua e metti in infusione la lavanda (stile tè) per 15 minuti. In un’altra pentola, dal fondo spesso, aggiungete l’acqua di lavanda (solo acqua senza boccioli né foglie), le pesche, il succo fresco di limone e la scorza di limone. Portare la pentola a fuoco medio e quando inizia a bollire, cuocere per 15 minuti finché le pesche non si saranno ammorbidite.

Dopo che le pesche saranno cotte, schiacciatele con una forchetta, aggiungete lo zucchero, i bottoni o le foglie di lavanda e mescolate finché non saranno ben sciolte. Avvolgete i semi di limone in una garza molto pulita o in un panno sottile (i semi forniranno la pectina responsabile della formazione della consistenza della gelatina) e metteteli nella pentola insieme al composto. Lasciare la pentola sul fuoco medio/basso per 25 minuti, sempre mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi.

Una volta pronta, eliminate i semi del limone, mettete la caramella calda nei barattoli di vetro, aspettate che si raffreddi e riponetela in frigorifero.

Fudge alla pesca senza zucchero

come fare le caramelle alla pesca

Per evitare di abbandonare la dieta o per chi è diabetico, insegneremo come preparare il fondente alla pesca senza zucchero .

Ingredienti:

  • Mezzo chilo di pesche
  • 1 tazza di dolcificante alla stevia .

Come fare:

Sbucciare le pesche, tagliarle a pezzetti e metterle in una pentola dal fondo spesso. Aggiungete il dolcificante e lasciate cuocere fino a formare un brodo e poi frullate nel frullatore.

Rimettete la pentola sul fuoco e lasciate cuocere finché non si addensa. Aspettare che si raffreddi, riporre in un contenitore di vetro, coprire e conservare in frigorifero.

Caramelle alla pesca e alla buccia di mela

Niente è perduto, tutto si trasforma! Hai sicuramente sentito quella frase. E con le bucce di frutta non è diverso. Oltre a sapere come preparare il fondente alle pesche, puoi riutilizzare le bucce e una nuova ricetta.

Ingredienti:

  • buccia di 12 pesche;
  • bucce di 6 mele;
  • 1 tazza di zucchero;
  • mezza tazza d’acqua;
  • 1 cucchiaio di succo di limone.

Preparazione:

Mettete la buccia della pesca e della mela in una pentola, aggiungete lo zucchero e l’acqua e fate cuocere finché saranno morbide e quasi asciutte. Portare sul fuoco le bucce, lo zucchero e l’acqua,

Frullare nel frullatore e rimettere sul fuoco per cuocere. Spremi il succo di limone (1 cucchiaio) e cuoci finché non diventa gelatinoso. Puoi servire con formaggio bianco.

Pesca sciroppata

come fare le caramelle alla pesca

Ingredienti:

  • 8 pesche gialle mature;
  • 3 tazze di zucchero;
  • 4 tazze d’acqua;
  • 1 ramo di cannella;
  • 4 chiodi.

Modalità di preparazione

Alle pesche sbucciate, private del seme e immergete il frutto nell’acqua in modo che non scurisca. In una pentola profonda aggiungete lo zucchero, l’acqua, i chiodi di garofano, la cannella e lasciate che si trasformi in uno sciroppo. Aggiungere le pesche e far bollire finché non si ammorbidiscono e si trasformano in uno sciroppo denso.

In un barattolo di vetro per conserva, disporre le pesche ancora calde e servire nei bicchieri, accompagnate da panna.

Composta di pesche

come fare le caramelle alla pesca

ingredienti

  • 1 kg di pesca;
  • 140 g di zucchero;
  • 2 tazze d’acqua;
  • 2 chiodi.

Preparazione:

In un pentolino fate bollire l’acqua con lo zucchero per 5 minuti. Aggiungere le pesche sbucciate e i chiodi di garofano. Far bollire per 15 minuti o fino a quando le pesche si saranno ammorbidite. Riponeteli in barattoli di vetro coperti e conservateli in un luogo asciutto e ventilato.

Ora che sai come preparare le caramelle alla pesca , puoi scegliere una ricetta perfetta per addolcire la colazione, lo spuntino pomeridiano o da preparare come dessert. La preparazione è semplice e potete utilizzare le pesche che avete in casa o nel vostro giardino.