Dona fascino e stile ai nostri interni, dalla cucina alla camera da letto al soggiorno… Le piastrelle in terracotta sono senza tempo, chic e di design, ma si appannano prima del tempo. Tuttavia, i prodotti per ripristinare questo tipo di piastrella possono essere costosi. Altrimenti, hai le soluzioni naturali per strofinare le tue piastrelle in cotto senza danneggiarle e ad un costo inferiore… A patto di scegliere gli ingredienti giusti! Mia nonna, che ha lo stesso tipo di piastrelle, mi ha dato la sua ricetta per farla brillare… Ti dirò tutto prima che le tue tessere si avvicinino al disastro.

È perché la loro bellezza è senza tempo che le piastrelle in terracotta ci seducono; Tuttavia, hanno bisogno di manutenzione per durare nel tempo. Perché a differenza delle piastrelle moderne, si sporcano, diventano opache e alcune macchie si incrostano e non si staccano mai, poiché questo tipo di piastrella è porosa. Vuoi sapere come pulire queste piastrelle piene di fascino e autenticità? Ti svelerò tutti i segreti per mantenerli e far rivivere il loro antico splendore…

Piastrelle in cotto

Come si fa a far rivivere le vecchie piastrelle di terracotta? Un trattamento che permette di sverniciare per il mantenimento a lungo termine…

Non c’è modo che le mie piastrelle in terracotta perdano il loro fascino originale! Ci sono passaggi di lavaggio da seguire, perché sì, se è ben mantenuto, questo pavimento può sopravvivere alle ingiurie del tempo. È ora di agire…

Passaggio 1: pulisci le piastrelle di terracotta sporche con sapone nero

È importante sapere che le vecchie piastrelle non sono realizzate con gli stessi materiali. Raccomando cautela prima di pulirli perché un prodotto troppo aggressivo può danneggiarli.
Quindi consiglio il sapone nero sotto forma di pasta o liquido; Deterge in profondità e delicatamente. Come procedere?

  1. In un secchio, diluisco un cucchiaio di pasta o 2 tappi di sapone nero liquido in 5 litri di acqua;
  2. Mescolo bene ed ecco, il mio detergente è pronto all’uso

Intingo il mocio nel secchio e pulisco tutte le piastrelle. Non dimentico le articolazioni…
Una volta terminata la pulizia, controllo se sono rimaste macchie sulle mie vecchie piastrelle. Personalmente, ho piastrelle in cotto e le adoro per il loro lato rustico che si sposa bene con il mio arredamento neutro e raffinato. Un contrasto che dona fascino e stile, sono d’accordo… Ora arriva il secondo passo per rimuovere le macchie…

Step 2: Un detergente eccezionale per rimuovere le macchie più ostinate: il succo di limone

È semplice, diluisco un cucchiaio di succo di limone in mezzo litro d’acqua, poi strofino sulle macchie. L’acido citrico nel limone fa miracoli…

Non è una soluzione per te? Opta per l’ammoniaca! Diluire un cucchiaio di ammoniaca in mezzo litro d’acqua, strofinare con un pennello, lasciare in posa per 10 minuti e risciacquare. Ripetere l’operazione se necessario… Andiamo avanti!

Passaggio 3: acido cloridrico per una finitura perfetta del pavimento in cotto o del terrazzo in cotto

Se le tue piastrelle di terracotta hanno delle striature biancastre in alcuni punti, allora l’acido cloridrico è ciò di cui hai bisogno! Diluisco 10 ml di questo prodotto in 90 ml di acqua e strofino via ciò che rimane delle macchie… Risciacquo subito e lascio asciugare. Le piastrelle in terracotta sembreranno nuove.

Passaggio 4: per mantenere e proteggere le tue piastrelle in terracotta, hai bisogno di trementina e olio di lino. Prodotti di punta per eccellenza!

Ora che hai pulito a fondo le tue piastrelle, devi proteggerle e mantenerle, giusto? Ma come si fa? Ti dirò tutto…

  1. Mescolo parti uguali di olio di lino e trementina e un po’ di acceleratore di essiccazione;
  2. Spennello il composto sulle mie piastrelle e voilà!

Ah, quasi dimenticavo la lucentezza delle piastrelle… Se, come me, vi piacciono che brillino, non vi resta che applicare una cera speciale e il gioco è fatto!

Piastrelle per terrazze in cotto

Come si puliscono le piastrelle in cotto per esterni?

Prima di installare questo tipo di piastrella sul terrazzo del tuo giardino, dovresti sapere che è progettata appositamente per un ambiente caldo. In effetti, li trovi spesso nelle case del sud. Forse non lo sai! Ma in caso di gelo, le piastrelle di terracotta possono rompersi o incrinarsi. Quindi ci assicuriamo che il clima gli consenta di installarli all’esterno.

Piastrelle in terracotta rossa

Come faccio a far brillare le piastrelle di terracotta rossa del mio terrazzo con il bicarbonato di sodio?

Porose per natura, è probabile che le piastrelle in terracotta del tuo terrazzo vedano le macchie incorporarsi in modo permanente. Perché lasciare che perdano il loro fascino e il loro fascino? Per questo, non c’è niente di meglio del bicarbonato di sodio, un alleato della casa ecologica!

  1. Mescola una tazza di bicarbonato di sodio in un litro d’acqua;
  2. Strofinare con una spazzola larga;
  3. Risciacquare e le piastrelle tornano a brillare e per mantenerlo, questa è la ricetta che serve….

Inoltre, le idropulitrici sono evitate per la pulizia quotidiana; Di tanto in tanto, è meglio…
Esistono molte soluzioni naturali per la pulizia e la manutenzione del pavimento in cotto.

Quindi sei pronto a mantenere la sensazione calda e terrosa dei tuoi interni?