Le zanzare e le zanzare ti danno fastidio? Che ne dici di leggere l’articolo fino alla fine e scoprire come realizzare un repellente naturale ?

Le ricette che vi presenteremo qui sono molto facili da preparare e sono efficaci nel tenere lontani gli insetti. Ma un altro punto a favore di questi rimedi naturali è che non contengono sostanze chimiche dannose e sono sicuri da usare a casa.

Come realizzare un repellente naturale senza prodotti chimici

Come realizzare un repellente naturale

Come preparare un repellente naturale per i chiodi di garofano

Prendete un cucchiaio di chiodi di garofano e schiacciateli. Mettili in sacchetti di stoffa e distribuiscili nei punti strategici della casa, così spaventerai le zanzare e impedirai loro di entrare.

Come preparare un repellente naturale per il basilico

Questa pianta è ottima per tenere lontane le zanzare. Preparare un infuso con 3 cucchiai della pianta essiccata e 500 ml di acqua bollente. Lasciare riposare per 4 ore.

Prova a metterlo in un contenitore spray e spruzzalo sulle aree in cui vuoi tenere lontani gli insetti. Utilizzare tutte le volte che vuoi.

Come preparare un repellente naturale per l’eucalipto

È necessario diluire 40 gocce di olio essenziale di eucalipto in 200 ml di acqua tiepida in un contenitore spray. Agitare e spruzzare sulle zone da cui si desidera respingere gli insetti, ma utilizzare preferibilmente la sera o nel tardo pomeriggio.

Come preparare un repellente naturale per la camomilla

Preparare un infuso con 3 cucchiai di camomilla essiccata e 500 ml di acqua bollente. Lasciare riposare per circa 6 ore. Filtrare e versare il contenuto in una bottiglia spray.

Spruzzare l’area in cui si desidera evitare zanzare e zanzare.Applicare anche direttamente sulla pelle per evitare di essere morsi dagli insetti.

Come preparare un repellente naturale per la lavanda

Come realizzare un repellente naturale

Esiste un modo semplice per creare un repellente naturale per la lavanda, senza sostanze chimiche e, soprattutto, con un buon odore.

Per preparare questo repellente fatto in casa occorrono solo 3 cucchiai di lavanda essiccata e 500 ml di acqua bollente. Preparare l’infuso e lasciarlo riposare per 4 ore.

Come per le altre ricette, mettetelo in una bomboletta spray e spruzzatelo sulle zone dove volete evitare le zanzare, perché è il modo più efficace.

Come preparare un repellente naturale per l’olio di Neem

Questo rimedio naturale è molto efficace nel tenere lontane le zanzare (anche i pidocchi). La verità è che non ha un odore particolarmente gradevole, ma vale la pena usarlo per la sua grande efficacia.

È possibile utilizzarlo mescolando parti uguali con un olio base, come olio di mandorle dolci, olio di cocco, tra gli altri, e applicarlo sulla pelle o spruzzare l’olio di Neem solo nelle zone in cui non vogliamo insetti.

Come preparare un repellente naturale per l’olio essenziale di limone

Questo rimedio naturale, oltre a tenere lontane le zanzare, lascia un odore molto gradevole e stimolante.

Basta diluire 40 gocce di olio essenziale di limone in 200 ml di acqua e metterle in un contenitore spray. Applicare la sera sulla pelle, sugli indumenti, ecc. e nelle stanze, ma prestare attenzione, poiché è necessario agitare bene prima di ogni applicazione.

Come preparare un repellente naturale per limone e chiodi di garofano

Se metti mezzo limone con qualche chiodo di garofano nella stanza in cui dormi, puoi essere completamente libero dagli insetti. L’odore terrà lontani quei piccoli fastidi, ma deve essere cambiato costantemente per un effetto maggiore.

Come Preparare un Repellente Naturale con Menta, Chiodi di Garofano e Agrumi

Come realizzare un repellente naturale

Ingredienti:

  • 25 gocce di olio essenziale di menta e pepe;
  • 15 gocce di olio essenziale di chiodi di garofano;
  • 5 gocce di olio essenziale di agrumi;
  • 2 cucchiaini di sapone sgrassante.

Modalità di preparazione:

Mescolare tutti gli ingredienti in un contenitore spray e applicare sulla pelle.

Metodi preventivi per respingere gli insetti

Tutte le ricette di cui sopra possono essere integrate con metodi preventivi che riducono l’incidenza delle fastidiose zanzare. Questi metodi sono:

  • Evitare di lasciare bicchieri d’acqua o bottiglie aperte, poiché sono un luogo favorevole alla riproduzione delle larve di zanzara;
  • I prodotti cosmetici eccessivamente profumati attirano le zanzare;
  • Cerca di non avere la luce accesa nella stanza in cui dormirai;
  • Le zanzare amano i profumi dolci e i vestiti colorati;
  • Rafforza la tua vitamina B con le mandorle perché creeranno nel tuo corpo alcune sostanze molto dannose per le zanzare;
  • Assumete il lievito di birra (circa 3 cucchiai al giorno);
  • Mangiare aglio, cipolla e olio di chiodi di garofano. Questi odori scontentano le zanzare.

Come lenire le punture di zanzara

Per alleviare le punture di insetti, puoi usare il tè verde, che darà buoni risultati. Quando una zanzara punge, è consigliabile ricorrere alle bustine di tè usate, poiché attenuano il rossore e il prurito. Basta applicarli inumiditi sul morso per qualche minuto.

Possiamo anche usare l’aloe vera o il cetriolo, aiuterà a lenire il dolore e ridurre il gonfiore.

Se il morso è molto fastidioso, puoi provare ad applicare ghiaccio e menta una volta che il prurito e il bruciore si sono calmati.

Poi? Hai imparato a realizzare un repellente naturale ? Condividi questo articolo sui tuoi social network in modo che più persone possano beneficiare di queste ricette fatte in casa.