Graziosa, delicata e dal forte aspetto decorativo, l’orchidea si invita nei nostri interni per abbellirli e portare loro un’inequivocabile ventata di aria fresca. Contrariamente a quanto si crede, queste piante estetiche non richiedono una manutenzione specifica. Tutto quello che devi fare è assicurargli una buona posizione e annaffiarli con successo, lo giuro! Capita però che ci dimentichiamo la pianta fuori dopo l’estate e una volta che le temperature si sono abbassate, prende freddo e può anche congelare. Ti è mai successo? Cosa fare allora? Non preoccuparti perché oggi ti mostro come salvare un’orchidea che si è raffreddata, dandoti al tempo stesso dei preziosi consigli su come prendertene cura in inverno.

All’orchidea piace il freddo?

Le orchidee temono il freddo? Posso mettere la mia orchidea all’aperto in inverno? No e no. L’orchidea è una pianta tropicale che odia le basse temperature e richiede un’atmosfera sia calda che umida. È quindi fuori questione lasciarlo all’aperto per prendere aria, indipendentemente dalla stagione. Alcune persone mettono in effetti le loro orchidee sul balcone o sul terrazzo quando il tempo è bello, in primavera e in estate, ma io lo sconsiglio. Quando il clima è molto caldo e la pianta è esposta alla luce diretta, è molto probabile che si bruci. In questo modo non dimenticherai la tua pianta all’aperto in autunno-inverno e non rischierà di prendere freddo o addirittura gelare. In fin dei conti, qual è la temperatura preferita delle orchidee?

Come mantenere un’orchidea in inverno e quali sono le temperature ottimali?

Quali sono le temperature migliori per un’orchidea? Di giorno apprezza una temperatura compresa tra 15°C e 30°C e di notte tra 13°C e 25°C. Evitare a tutti i costi che il mercurio scenda sopra i 15°C. Ma quanto si congela l’orchidea? Il danno da raffreddamento si verifica quando l’acqua sulle foglie si congela. Questo accade quando le temperature scendono al di sotto di 0°C. A rischio di ripetermi, non lasciare mai la tua pianta all’aperto durante i mesi freddi e freddi. Ma come mantenere correttamente un’orchidea in inverno? Ecco una piccola panoramica che sarà molto utile:

  • Conserva l’orchidea a una temperatura adeguata, vicino a una finestra o un bovindo. Evita di esporlo a luce troppo diretta e assicurati che non tocchi il vetro. Non installare il tuo impianto vicino a una fonte di riscaldamento.
  • L’irrigazione dell’orchidea in inverno viene effettuata una volta ogni 10 giorni. Immergere la pentola in una ciotola di acqua non calcarea a temperatura ambiente per 20-30 minuti. Lasciare scolare bene prima di rimettere nel sottovaso o nel cache-pot.
  • Non dare concimi in inverno, perché la pianta è in un periodo di riposo.

Come salvare un’orchidea che è stata fredda?

Pensi che la tua orchidea abbia preso un raffreddore? Come fai a sapere se è davvero così? Inizia dando una buona occhiata alla tua intera orchidea. Inizialmente, il danno da freddo si manifesta con lo sbiancamento del fogliame e degli steli. Quindi le foglie si scuriscono gradualmente e possono anche diventare marroni e morbide. I tessuti colpiti muoiono. Eppure molto spesso i tessuti colpiti si seccano e il danno è limitato solo alle suddette macchie annerite o brune. Ma come salvare un’orchidea che si è raffreddata?

Nota che salvare un’orchidea che ha preso freddo è un compito più o meno difficile e la maggior parte delle persone molto spesso finisce per fallire. Ciò non significa necessariamente che non dovresti provare. Anzi ! Ecco i passaggi da seguire per cercare di salvare la tua orchidea fredda:

  • Posiziona il vaso in una stanza umida, luminosa e calda. Tieni la pianta lontana dalla luce solare diretta e non posizionarla sotto la luce artificiale o sul davanzale di una finestra. Tenere lontano dai termosifoni.
  • È meglio non toccare nulla e lasciare asciugare bene il terreno.
  • Innaffia solo quando compaiono nuovi germogli: foglie, steli, radici.
  • Quindi aggiungi fertilizzante leggero, 1/8 della quantità consigliata.
  • Infine, sii paziente e di tanto in tanto controlla la tua orchidea per una nuova crescita.