Il congelatore deve essere sbrinato e pulito almeno ogni 6 mesi per conservare al meglio gli alimenti ma anche per evitare la formazione di troppo ghiaccio o muffe che potrebbero contaminare i nostri alimenti.

Quando arriva il momento di sbrinare il congelatore non è mai piacevole, perché spesso è un’operazione lunga e noiosa, ma se segui questi consigli, sbrinare il congelatore sarà semplice e veloce.

Lo sbrinamento del congelatore è un’operazione che deve essere effettuata almeno due volte l’anno. Il ghiaccio non è causato da un malfunzionamento del sistema di refrigerazione, ma si forma a causa dell’umidità che penetra all’interno del congelatore:

  1. Attraverso il cibo lì conservato
  2. A causa della continua apertura della porta.

Ciò non solo rende più difficoltosa l’apertura e la chiusura dei cassetti a causa della presenza di ghiaccio, ma riduce anche l’efficienza dell’apparecchio. Il motore, infatti, dovrà lavorare di più per mantenere costante la temperatura nel congelatore, portando inevitabilmente ad un aumento del consumo energetico.

Congelatore

Come sbrinare velocemente il congelatore?

La soluzione migliore sarebbe sbrinare il congelatore quando è vuoto, per non rischiare di scongelare gli alimenti, ma non sempre questo è possibile.

Allora come sbrinare velocemente il congelatore per non rimanere senza cibi congelati prima dell’operazione?

Acqua calda

Scongelare velocemente il congelatore con il metodo della padella

  1. Per prima cosa riponete gli alimenti surgelati nelle borse termiche, quelle che usate d’estate per andare al mare, e riempitele con i blocchi frigo.
  2. Disporre sul pavimento vicino all’apparecchio stracci e vecchi giornali: saranno utili per evitare di bagnare tutta la superficie.
  3. Spegnere il congelatore (scollegando o spegnendo l’interruttore, a seconda dell’apparecchio).
  4. Togliere i ripiani dal congelatore e metterli nel lavandino per lavarli successivamente (se possibile).
  5. Inserisci una pentola piena d’acqua che avrai precedentemente fatto bollire e chiudi la porta del congelatore.
  6. Attendere almeno 15 minuti prima dell’apertura: l’acqua bollente avrà provveduto a sciogliere le parti più spesse del ghiaccio dalle pareti.
  7. Prendi un panno in microfibra e, dopo averlo imbevuto in acqua e aceto oppure in acqua e bicarbonato, passalo su tutta la superficie del freezer. In questo modo pulisci e disinfetta il dispositivo in modo naturale ed economico. Verranno eliminati anche i cattivi odori.
  8. Verificare che gli scomparti siano completamente asciutti, quindi riaccendere il congelatore.
  9. Dopo aver pulito i ripiani, rimetteteli a posto.
  10. Assicurati che la temperatura sia sufficientemente fredda da poter riporre il cibo al suo posto.

Nota: gli alimenti che mostrano segni di scongelamento devono essere consumati il ​​prima possibile. Rimetterli nel congelatore rischia di essere dannoso per la salute.

Asciugacapelli per sbrinare il congelatore

Scongela rapidamente il congelatore con il metodo dell’asciugacapelli

Un altro metodo efficace e ancora più veloce è quello di utilizzare un asciugacapelli per sbrinare rapidamente le pareti ghiacciate del congelatore.

Prima di agire vi consigliamo di indossare scarpe con suola in gomma per proteggervi da eventuali rischi di folgorazione.

L’asciugacapelli va tenuto a una distanza di circa un metro dal congelatore, evitando di stare troppo vicino alle bobine e ai loro bordi perché il calore potrebbe danneggiarle.

Il grande vantaggio di utilizzare un asciugacapelli è che puoi dirigere il calore verso le parti più ghiacciate del congelatore.

Ricordatevi però che con questa tecnica otterrete principalmente il distacco di pezzi di ghiaccio dalle pareti, che dovrete poi raccogliere in un contenitore per gettarli nel lavandino.

Sbrinare velocemente il congelatore: consigli utili

Per concludere, ecco una serie di consigli da seguire per avere sempre al massimo dell’efficienza il congelatore di casa:

  1. Esistono dei raschietti per rimuovere i pezzi di ghiaccio, ma fai molta attenzione a non colpire troppo forte, e ancor meno a utilizzare strumenti come cacciaviti o altri strumenti affilati: rischieresti di rompere la serpentina e danneggiare irrimediabilmente il congelatore.
  2. Dovresti sbrinare il congelatore almeno due volte l’anno, una in primavera e una in autunno.
  3. Ripulire prima che si formi qualche centimetro di ghiaccio sulle pareti.
  4. La presenza di ghiaccio in eccesso fa sì che il motore del frigorifero lavori più intensamente, con evidenti incrementi dei consumi energetici.
  5. Per ridurre in futuro la formazione di ghiaccio, applica sulle pareti interne un sottile strato di olio vegetale utilizzando della carta assorbente: questo rallenterà la formazione di un nuovo strato di ghiaccio.