Oltre a promuovere una buona igiene orale, il dentifricio ha caratteristiche nascoste che molte persone non conoscono. La sua versatilità è tale che può fungere da perfetto detergente per macchiare e candeggiare varie superfici sporche della casa. Scopri perché il dentifricio congelato ti sarà di grande utilità quando si tratta di pulire determinati oggetti.

Come si prepara il dentifricio per la pulizia della casa?

Un tubetto di dentifricio

Per mantenere la nostra salute orale, il dentifricio è una necessità quotidiana. Ma, contro ogni previsione, oltre al suo scopo primario di proteggere i nostri denti, questa pasta ha anche altri vantaggi insospettabili. Il dentifricio si rivela un prodotto per la pulizia della casa ad alte prestazioni.

Ogni cubetto sarà quindi molto utile per pulire, ad esempio, assi di legno impregnate di forti odori di pesce, cipolla, aglio o formaggio. Ma anche per strofinare un pavimento ricoperto di muffa, pulire posate e posate arrugginite, rimuovere la patina grigia o decalcificare il ferro da stiro. In generale, il dentifricio è un’ottima soluzione per eliminare i batteri e igienizzare a fondo vari elementi. Come bonus aggiuntivo, con queste piccole cialde surgelate, eviterai gli sprechi e risparmierai un po’ di soldi sui detersivi commerciali.

Come fare?

  1. Prendi uno stampo per cubetti di ghiaccio
  2. Riempi ogni cubetto con il dentifricio
  3. Lasciate riposare per una notte nel congelatore

È pronta!

Il congelatore

Pulizia del congelatore

Il dentifricio sarà anche il tuo miglior alleato quando si tratta di lavare le guarnizioni in gomma nel congelatore.

Come fare?

  1. Per questa pulizia, avrai bisogno di una ciotola d’acqua, un vecchio spazzolino da denti e un cubetto di pasta congelata.
  2. Bagnare le guarnizioni in gomma con un panno umido, posizionare il dentifricio sopra il vecchio spazzolino e strofinare l’intera superficie del sigillo.
  3. Dopodiché, pulisci il resto del dentifricio con un altro panno umido.

N.B: Ovviamente, se la gomma è molto sporca o invasa da muffa, applicare prima un prodotto disinfettante sul giunto per rimuovere le macchie nere. Solo allora sarai in grado di applicare il dentifricio.

Il bagno

Per far brillare gli elementi sanitari, tra cui il lavandino, il wc,  la vasca da bagno e la doccia,come un rimedio forte a base di bicarbonato di sodio e dentifricio. Grazie alle loro proprietà sbiancanti e disinfettanti, questi due prodotti offriranno una notevole lucentezza al tuo bagno.

Come fare?

  1. Mescola due cucchiai di bicarbonato di sodio e un cucchiaio di dentifricio. Mescolate bene fino ad ottenere un impasto omogeneo.
  2. Applicare questa soluzione sulla spazzola per pulire i servizi igienici e altre aree sporche. Strofinare delicatamente, avendo cura di stendere il rimedio.
  3. Lasciare in posa per 10 minuti, quindi risciacquare con acqua fredda.

Noterai come le macchie di tartaro, che di solito sono difficili da rimuovere, sono scomparse tutte in una volta senza troppi sforzi!