Per pulire, asciugare o lucidare il tuo piano di lavoro, sei più un tovagliolo di carta da squadra o un classico strofinaccio in cotone? Le risposte differiscono, ma i più meticolosi risponderanno con la seconda opzione. Tuttavia, questi strofinacci hanno tutto per essere un vero e proprio nido di germi e devono quindi essere ben disinfettati di tanto in tanto. In questo articolo troverai un trucco ingegnoso per pulire strofinacci molto sporchi senza bisogno di costose lavatrici e detergenti. Decrittazione!

I tuoi strofinacci da cucina sono pieni di sporco, macchie ostinate e puzzano di muffa quando sono bagnati? È normale, li usi tutti i giorni senza moderazione. Detto questo, la fase di pulizia è necessaria con il rischio di diffondere germi e batteri su altre superfici. Strofinacci sporchi! Guida!

Ecco i nostri migliori consigli per disinfettarli con un metodo intelligente e molto promettente.

Come si lavano gli strofinacci molto sporchi?

Strofinacci da cucina

C’è chi li fa passare attraverso un normale ciclo di lavaggio in lavatrice con il resto dei vestiti usando il solito detersivo o immergendoli nella candeggina, altri che li lasciano semplicemente arieggiare all’aperto e infine quelli che non pensano mai di lavarli non importa quanto sia disordinato. Quanto a te… Se stai leggendo questo articolo, è perché stai cercando una soluzione modesta ed efficace per pulirli. Va bene, siamo qui per te!

Ad esempio, ti piacerebbe uscire con una piccola idea carina che promette molta efficienza ed economia? Nessun detersivo o agente sbiancante è in vista, solo la tua iniziativa è sollecitata per dare nuova vita ai tuoi strofinacci da cucina  fino al prossimo utilizzo. Andiamo per il suggerimento, andiamo!

Usa il microonde per disinfettare gli strofinacci da cucina

No, non è per riscaldare il tuo piatto preferito o scongelare la carne, questa volta il microonde ha un altro uso. Questa fonte di calore sarà ora il tuo miglior alleato per disinfettare i tuoi strofinacci da cucina in pochissimo tempo senza strofinarli. Pronti a scoprire come funziona questo trucco? Guarda, è molto semplice, basta mettere gli strofinacci sporchi nel microonde!

Aspetta, non abbiate fretta di gettarli direttamente sul piatto rotante di questo apparecchio, ma prima pre-immergeteli in una bacinella piena di acqua calda aggiunta al sapone di Marsiglia, aceto bianco o succo di limone se le tracce sono davvero radicate nel tessuto. Lascia che eliminino tutto lo sporco e gli eventuali residui di cibo. Questo passaggio consiste nel liberare gli strofinacci da tracce di olio e grasso per eliminare qualsiasi rischio di accensione quando vengono cotti nel microonde. Quindi spremili e passa al passaggio successivo.

Non resta che metterli in un sacchetto senza cerniera e lasciarli correre nel microonde per 90 secondi alla massima temperatura. Disinfezione garantita!

Come avere strofinacci senza macchie?

Quando la salsa di pomodoro, la curcuma o il caffè macchiano il tuo tessuto, sappi che è un affare perso per cui non dovresti combattere. “Tutte sciocchezze”, dice il percarbonato di sodio! Questa magica polvere bianca composta da cristalli di soda e acqua ossigenata è un ottimo prodotto abrasivo, in grado di disinfettare, sbiancare e ravvivare i colori del tuo bucato. Nel nostro caso, sono gli strofinacci da cucina che verranno rovinati con questo trucco per riavere il loro aspetto nuovo e pulito.

Come si rimuovono le macchie dagli strofinacci da cucina con il percarbonato di sodio?

Schizzi di grasso, cibo, liquidi indesiderati e polvere sono tutte cose che sporcano i tuoi strofinacci da cucina facendoli sembrare usurati e opachi. Ma com’è possibile che risplendano in alcune persone più di altre? È semplice, c’è chi non cambia per niente i buoni trucchi naturali!

Quando entri a far parte della squadra vincente, sai qualcosa sul percarbonato di sodio? Questa polvere fine ha un effetto incredibile, renderà i tuoi strofinacci nichelati fin dal primo utilizzo. Basta mescolare 30 mg con 2 litri di acqua tiepida in una bacinella e lasciare in ammollo gli strofinacci per una notte. Il giorno dopo, riacquisteranno un colore d’altri tempi e un profumo fresco come sempre!

Perché i tuoi strofinacci non si puliscono più molto bene

Se c’è una regola che non smetteremo mai di ripetere, è che non dovresti mai aggiungere ammorbidente alla tua biancheria da cucina, ti spieghiamo perché! Questo liquido profumato aggiunto al vassoio della lavatrice ha lo scopo di rilassare e ammorbidire le fibre del tessuto del bucato mentre lo profuma sottilmente. Tuttavia, aggiungerlo agli strofinacci da cucina depositerà una pellicola liscia sulla loro superficie, ostacolando l’assorbimento di acqua e liquidi. Inoltre, l’eccesso di questo ammorbidente potrebbe addirittura renderli più ruvidi e quindi inefficaci. Conclusione: se i tuoi strofinacci da cucina non puliscono più in modo efficace, ricordati di controllare il vassoio del bucato!

Se i tuoi strofinacci da cucina ti accompagnano e ti supportano in cucina per finire le faccende domestiche, considera di mantenerli con questi trucchi naturali. Ti ringrazieranno più tardi…