Hai una montagna di piatti tra le mani ma ti rendi conto che il tuo lavandino è intasato? L’acqua fatica a scorrere, gli scarichi sono intasati, questo è un problema che molte famiglie affrontano quotidianamente. Ma niente panico! Non è necessario chiamare un idraulico. Ti insegneremo come sbloccare il lavello della cucina con questo metodo semplice e veloce. Segui i nostri consigli per sbarazzarti degli zoccoli usando i prodotti che probabilmente hai in casa.

Hai notato che il lavello della tua cucina è intasato e non sai cosa fare? Tutti possiamo riscontrare problemi con gli scarichi intasati, soprattutto a causa di residui di cibo e residui di prodotto, che rappresentano un grave svantaggio per il continuo funzionamento regolare dell’impianto idraulico. Lo scarico può quindi ostruirsi facilmente, ma abbiamo una soluzione per te! Non ti resta che rimboccarti le maniche e seguire alla lettera le nostre istruzioni!

Lavello della cucina intasato

Come si sblocca un lavello da cucina?

I tubi intasati   sono uno dei problemi più comuni che incontriamo in casa. Ma è anche una delle riparazioni più facili da fare da soli. Anche se l’impianto idraulico può sembrare complicato, ci sono alcuni trucchi da provare, prima di chiamare un idraulico come ultima risorsa.

Nei supermercati esistono diversi prodotti e sembrano fare al caso vostro. Sbloccano i tubi e consentono l’evacuazione degli zoccoli ostinati. Ma questi prodotti contengono ingredienti chimici che possono danneggiare la salute e drenare a lungo termine. C’è un altro metodo, molto più sano, che puoi fare da solo a casa, senza problemi e senza danni. Ma cos’è questo trucco miracoloso, vi chiederete?

Tra le varie opzioni, gli intasamenti e i blocchi nel lavandino possono essere eliminati con uno strumento molto efficace contro l’accumulo di sporco: il serpente idraulico. Grazie a questa soluzione semplice e accessibile, non dovrai preoccuparti!

Cos’è Plumbing Snake?

Il serpente idraulico è uno strumento costituito da un telaio metallico a spirale che può essere inserito nello scarico. Una volta nel tubo, quando si imbatte in un blocco, è possibile ruotare la manovella per eliminare i detriti e sciacquarli dallo scarico. Ci sono serpenti manuali ma anche serpenti elettrici, che possono essere ancora più potenti.

Serpente idraulico

Se ti trovi spesso davanti a un lavandino intasato e hai spesso problemi con i tubi, dovresti assolutamente prenderne uno e tenerlo a casa. Come puoi vedere, questo serpente di scarico idraulico ti consente di sbloccare i tubievacuando tutti i residui e i detriti che vi sono bloccati. Puoi trovare questo strumento in un negozio di bricolage standard.

Come si sblocca un lavandino usando il serpente dell’idraulico?

Dal suo nome, questo strumento può sembrare spaventoso, ma stai tranquillo, il suo utilizzo è molto semplice. Prima che tu ti precipiti al telefono per chiamare il tuo idraulico, lascia che ti risparmiamo qualche centesimo, spiegandoti come usare il serpente dell’idraulico, una volta che ne hai uno in tuo possesso. Questo trucco ti semplificherà la vita!

Usando il serpente idraulico

Ecco le tecniche da seguire per sbloccare il lavandino senza complicazioni:

  • Far scorrere il serpente idraulico nei tubi,
  • Ruotare la maniglia in senso orario finché non si incontra resistenza.
  • Ruota il serpente contro il materiale che sembra intasare il lavandino, in modo che trattenga i residui presenti.
  • Rimuovere con cautela lo strumento dal tubo ed eliminare eventuali ostruzioni.

Con questo suggerimento, puoi risolvere i tuoi problemi idraulici ed eliminare gli intasamenti nel lavello della cucina da solo, senza chiamare un professionista.

Come si fa un serpente idraulico a casa?

Se non riesci a mettere le mani su un serpente idraulico, non farti prendere dal panico, abbiamo una soluzione per te! Puoi creare il tuo strumento a casa per sbloccare gli scarichi! Come? Usando un gancio di filo!

  1. Usa una pinza ad ago per aiutarti a srotolare la gruccia e avere un filo lungo.
  2. Conserva l’estremità uncinata, che ti permetterà di trattenere residui e detriti presenti nelle tubazioni.
  3. Se necessario, è anche possibile regolare l’angolazione del gancio con le pinze a becchio, in modo che scivoli facilmente attraverso l’apertura di scarico.
  4. Abbassalo nello scarico senza forzarlo
  5. Se ritieni che il tuo strumento sia a contatto con un’ostruzione, collegalo delicatamente ed estrai i detriti un po’ alla volta.
  6. Ripeti l’azione fino a quando non sei sicuro che il blocco sia completamente scomparso.
  7. Aprire l’acqua calda nello scarico per confermare che non ci siano più ostruzioni nell’impianto idraulico.

Questo metodo ti permetterà di risolvere da solo diversi inconvenienti che intasano i tuoi tubi! Sei in grado di diventare un professionista dell’idraulica. Non ti resta che metterti al lavoro!