L’arte di vivere inizia con l’avere una casa confortevole e pulita. Tuttavia, non è sempre una questione facile con i cattivi odori generati dalle attività quotidiane. Come sai, per profumare la tua casa, i deodoranti per ambienti sono ovunque, ma i trucchi naturali offrono soluzioni più ecologiche e piacevoli con ingredienti a portata di mano.

Pulire l’atmosfera della casa e liberarla dai cattivi odori emanati dalla cucina, dal bagno, dai lavandini, dal bidone della spazzatura e anche dall’umidità… non è sempre ovvio. Ecco perché dovresti usare un trucco della nonna che non coinvolga sostanze chimiche e non richieda spese speciali.

Per profumare la tua casa con odori indesiderati, opta per questo trucco e la tua casa non avrà mai un profumo così buono. Andiamo alla scoperta…

Perché ha un cattivo odore in casa mia?

Indipendentemente dal fatto che la casa sia abitata da una o più persone, alla fine la casa viene assorbita da tutti gli odori che provengono dalle attività quotidiane.

Fritto, grigliata, pesce… Gli odori di cucina permeano non solo la cucina ma anche ogni stanza della casa. Inoltre, i rifiuti di cucina intasano  il tubo fognario con residui di cibo e liquidi fino a quando l’acqua non diventa stagnante o addirittura puzzolente.

Il bagno non è da meno. Doccia, vasca, lavandino, wc… A causa di un sifone intasato o di un sifone che non svolge più la sua funzione, potresti essere infastidito dall’odore delle acque reflue.

A ciò si aggiunga l’odore del tabacco freddo se si fuma all’interno della propria casa. Persiste e può essere disgustoso, siete avvertiti.

Ora che sono state individuate le cause degli odori ostinati, cosa ne pensi di scoprire un componente miracoloso che trasformerà l’odore della tua casa in un giardino botanico? Stiamo parlando dei chiodi di garofano

Come usare i chiodi di garofano per eliminare i cattivi odori in casa?

Arancia con chiodi di garofano

Sei una di quelle persone che scaccia gli odori fastidiosi dalla casa con molti prodotti chimici? Non importa, sarà storia antica perché ora apprezzerete questa soluzione naturale. In effetti, tornare al naturale è sempre una buona idea. È economico, ecologico e innocuo. Tratta il problema alla fonte in modo delicato e affidabile e garantisce aria ambiente fresca.

Detto questo, il nostro consiglio richiede solo un’arancia e qualche  chiodo di garofano  che possa coprire la superficie di quest’ultimo. È semplice, come un gioco da ragazzi, pungere i chiodi di garofano in un’arancia e meravigliarsi di questo matrimonio di fragranze! L’odore speziato delle unghie mescolato con l’odore piccante dell’arancia ti trasporterà nel mondo dei profumi e dei sensi.

Il grazioso arancione decorato con chiodi di garofano ricorda le festività natalizie. Ti divertirai a disegnare i simboli e le forme che desideri con i chiodi di garofano sulle tue arance. Decoro e fragranza garantiti!

Chiodi di garofano e limone: perché farlo?

Sebbene  i chiodi di garofano siano una fonte di fragranza, sono anche nemici delle zanzare e degli insetti in generale.

Bucherellate uno o due limoni con una ventina di chiodi di garofano come sapete ora e teneteli sul comodino, mosche e zanzare non vi si avvicineranno più.

È anche possibile sostituire l’arancia con altri agrumi come il limone o il pompelmo. Vi auguriamo un sonno sereno!