Per profumare la casa e rinfrescarla più a lungo esistono tanti rimedi naturali, ecologici ed economici. Tra questi troviamo agrumi, alcuni fiori o anche oli profumati con aromi delicati. Ma puoi anche utilizzare le proprietà deodoranti di alcuni prodotti per la pulizia molto popolari e altamente raccomandati dalle nostre nonne. In questo articolo ne metteremo in evidenza uno, la cui potente azione neutralizzerà tutti i cattivi odori. È bicarbonato di sodio. Puoi sempre contare su di esso per profumare i tuoi interni!

Perché questo rimedio è così speciale? Sebbene il bicarbonato di sodio sia inodore, questo prodotto versatile, spesso utilizzato per rintracciare tutti i tipi di macchie e sporco, è un assorbitore di odori molto efficace. Come bonus, è ecologico e poco costoso. Scopri velocemente come usarlo bene per profumare i diversi ambienti della casa.

olio essenziale di lavanda

Bicarbonato di sodio con oli essenziali

Il primo modo per utilizzare il bicarbonato di sodioè combinarlo con oli essenziali. È vero, ce ne sono molti tipi, la scelta è piuttosto ampia. Una volta deciso l’aroma che ti seduce di più, bastano poche gocce per far profumare molto bene i tuoi interni.

Leggi anche: Bicarbonato di sodio: 11 modi per usarlo per la pulizia della casa

Istruzioni  : in una ciotola mescolate 1 cucchiaio di bicarbonato con pochissima acqua fino ad ottenere una pasta molto densa e aggiungete 4 o 5 gocce di olio essenziale di lavanda o limone, secondo i vostri gusti.

Continuare a mescolare bene e formare una specie di palla. Lasciate asciugare bene e avrete così un profumo fatto in casa da mettere in bagno o in un sacchetto per profumare cassetti e armadi. Sarai abbagliato dal profumo di questo rimedio!

Per fare un vasetto profumato

Vuoi qualcosa che profuma la casa e allo stesso tempo riduce l’umidità? È del tutto possibile: tutto ciò che devi fare è creare un barattolo profumato usando il bicarbonato di sodio!

Il metodo non è complicato. Basta riempire un barattolo di bicarbonato di sodio, quindi aggiungere alcune gocce di olio essenziale a scelta e mescolare bene. Una volta pronto, sta a te installare questo vaso nello spazio che vuoi profumare. Naturalmente, nulla vieta di realizzare diversi vasi per posizionarli ovunque, soprattutto nelle stanze in cui gli odori tendono a moltiplicarsi, come in cucina o nei bagni.

NB  : hai finito il bicarbonato di sodio? Nessun problema, questo rimedio funzionerà benissimo con il sale grosso. Questo ingrediente è noto anche per deodorare l’ambiente e rinfrescare i locali.

divano spray

Per fare un profumo per tessuti

Potresti non saperlo, ma il bicarbonato di sodio può anche raddoppiare come un ottimo profumo per qualsiasi tessuto. Qualcosa per deodorare e rinfrescare i tuoi mobili o vestiti.

Il procedimento è semplice: bisogna sciogliere 1 cucchiaio di bicarbonato in 200 ml di acqua, poi aggiungere qualche goccia di olio essenziale o succo di agrumi (da scegliere in base all’odore che si preferisce). Metti tutto in una bottiglia con un flacone spray e spruzza sulle tue tende, sui tuoi divani, sul tuo bucato o semplicemente nella stanza. Il profumo sarà inebriante!

Attenzione: se scegli di spruzzare direttamente sui tessuti, ricordati di mantenere sempre una distanza per non bagnarli.

palline da bagno

Bicarbonato di sodio per fare bombe da bagno profumate

Ecco un consiglio molto efficace per chi preferisce sempre i rimedi ecologici alle sostanze chimiche a volte dannose per l’ambiente!

Che ne dici di preparare la tua sfera profumata per il bagno? Si tratta di una ricetta naturale, ricca di prodotti dalle grandi proprietà deodoranti e rinfrescanti, che non ha nulla da invidiare a tutte le altre fragranze per ambienti che il mercato offre.

ingredienti

  • 1 foglio di carta forno
  • 20 gocce di olio essenziale (puoi scegliere quello che preferisci)
  • 1 cucchiaio di perossido di idrogeno
  • Mezzo bicchiere di aceto bianco
  • 60 ml di succo di limone filtrato
  • 160 g di bicarbonato di sodio

Preparazione

Inizia mettendo il bicarbonato di sodio in una ciotola e versando il succo di limone. Mescolare energicamente fino a quando i due ingredienti non saranno completamente amalgamati.

In un’altra ciotola mettete l’aceto, le gocce di olio essenziale e l’acqua ossigenata che diventeranno un’unica soluzione.

Ora non vi resta che unire i due impasti per creare una pasta compatta ed omogenea. Se lo desiderate, potete fare delle palline (o un’altra forma originale) che adagiate sulla carta da forno. Quindi lasciare asciugare bene per 24 ore.

Leggi anche: 40 modi strani ma fantastici per usare il bicarbonato di sodio che non sapevi

Tutto quello che devi fare è installarli nel tuo bagno e toilette per profumare efficacemente lo spazio.

Nota bene

Rispettare sempre le dosi prescritte e non utilizzare questi ingredienti in caso di allergie o ipersensibilità.

Leggi anche: 8 cose che non dovresti mai pulire con il bicarbonato di sodio