Una delle sostanze con le migliori proprietà per disinfettare e pulire la casa non è altro che l’aceto. Per molti lavori domestici è infatti la soluzione naturale ed ecologica perfetta. Questo ingrediente ha molti benefici grazie ai suoi componenti antisettici, antibatterici e antiossidanti. Tanto che lo usiamo volentieri sia dentro che fuori casa.

Per gli appassionati di giardinaggio è un alleato ideale: migliorando la qualità del terreno, l’aceto, infatti, rinforza le piante, favorendone la longevità. Come bonus, basteranno poche gocce per ridare lucentezza e brillantezza alle foglie.

Scopri come utilizzare l’aceto nel tuo giardino per mantenere tutte le tue piante.

Anche le piante possono ammalarsi

Pianta malata

Gli agenti infettivi compaiono regolarmente e influenzano la salute degli arbusti. Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura (FAO), le principali malattie che li danneggiano sono: batteri, funghi, virus, nematodi e micoplasmi. Gli agenti non infettivi sono collegati a squilibri nutrizionali, tossicità chimica e stress ambientale.

Come usare l’aceto nel tuo giardino?

Aceto spray per piante

Il suolo contiene sostanze nutritive che forniscono alle piante ciò di cui hanno bisogno. Tuttavia, è essenziale prendersi cura regolarmente delle proprie piante. L’aceto, infatti, è un liquido che fornirà un certo numero di sostanze aggiuntive per favorire la crescita degli arbusti. Inoltre, è un’ottima alternativa ai prodotti chimici: non c’è niente come prendersi cura delle proprie piante con una sostanza naturale!

Ecco alcuni suggerimenti che trasformeranno le tue piante:

Se vuoi che il terreno contenga abbastanza ferro affinché le tue piante crescano in modo sano, mescola una tazza di aceto di mele con 4 tazze d’acqua. Usa questa miscela per annaffiare le tue piante.

Se vuoi eliminare un’infestazione di formiche, circonda semplicemente il formicaio con questo liquido. Questo li terrà lontani permanentemente.

Per nutrire le radici delle piante, diluire 1 tazza di aceto di mele in 3 tazze d’acqua. Applicare questa miscela al terreno.

Le  foglie  beneficiano anche delle proprietà antibatteriche e antisettiche dell’aceto. Quest’ultimo eliminerà i funghi e regolerà il pH della superficie su cui cresce ogni pianta. Basta mescolare 2 tazze d’acqua con 3 cucchiai di aceto bianco. Puoi applicare la sostanza utilizzando uno spray oppure inumidendo un panno e strofinandolo sulle foglie.

Infine, l’acidità dell’aceto assorbe il calcare in eccesso dall’acqua del rubinetto e le vostre  piante  non verranno danneggiate.

Come usare l’aceto bianco come diserbante?

Per realizzare un diserbante naturale con aceto bianco, basta diluire 1 litro di aceto bianco in 500 ml di acqua e spruzzare il composto direttamente sulle erbacce, nel vostro orto, nel vostro giardino o anche nei vostri vialetti.

I benefici per la salute dell’aceto

Ovviamente, come il giardinaggio, l’aceto ha tante altre virtù sia in casa per pulire, sia in cucina per dare quel piccolo sapore di acidità ai nostri piatti.

Dovresti anche sapere che questo liquido ha enormi benefici per l’organismo. Alcuni sono addirittura piuttosto inaspettati. Sapevate, ad esempio, che l’aceto di mele può agire come soppressore dell’appetito? Sì, grazie ai suoi componenti, in particolare la fibra di pectina, avvertirai subito un senso di sazietà. Inoltre, grazie al suo contenuto di acido acetico, migliora la digestione prevenendo possibili infiammazioni: questo acido purificherà l’intestino aumentando la produzione di enzimi, migliorando l’assorbimento e facilitando la digestione dei grassi. Niente più gas nello stomaco!

Non è tutto. L’aceto aiuta anche a ridurre il colesterolo, i grassi e i trigliceridi. Controllando il glucosio, agirà come un diuretico.