Le ortensie sono arbusti che hanno fiori grandi e sublimi. I più comuni sono i colori rosa, bianco e blu. Sono conosciuti anche perché colorarli è facile se si conoscono e si adottano le tecniche necessarie. Grazie ad essi potrai cambiare il loro colore per adattarli al tuo interno o al tuo giardino. Questi fiori assumono il colore del pH del terreno in cui sono piantati. Scopri con una guida passo passo come cambiare i colori di questi fiori, ottenendo la tonalità che desideri.

Ortensia rosa

1. Per ottenere fiori rosa

Le ortensie rosa sono le più comuni. Questi fiori sono la maggioranza perché vengono annaffiati con acqua limpida. Risultato: il pH del terreno diminuisce e perde la sua acidità. Ciò accade a causa della calce nell’acqua. Aumenta il pH aggiungendo nitrato di calcio o segatura e otterrai fiori rosa. Tieni presente che questa tecnica deve essere utilizzata una volta. Le piante da fiore hanno bisogno dell’acidità del terreno per crescere in modo sano. Trattamenti prolungati per variare i colori dei fiori  che aumentano o diminuiscono il livello di acidità possono danneggiare la pianta nel tempo.

Ortensia bianca

2. Per ottenere fiori bianchi

Quando hai ortensie di colori diversi come il rosa o il blu, puoi cambiarle in bianche. Per raggiungere questo obiettivo, dovrai aumentare il pH del terreno a 8. Per raggiungere questo pH, devi fornire al terreno fertilizzanti ricchi di azoto e fosforo come uova o sostituti della carne. Quando notate che la pianta è in cattive condizioni, ricominciate subito ad annaffiare il terreno con acqua piovana o corrente per abbassare dolcemente il PH.

Ortensie blu

3. Per ottenere fiori blu

Affinché i fiori mantengano il loro colore blu originale o affinché il tono diventi più vibrante, dovrai abbassare il pH del terreno a meno di 5. Questo livello è basso ed è perfetto per le ortensie. Per ottenere questo tono abbassando il PH, preparerai un solfato di alluminio fatto in casa mescolando 2 grammi di solfato di alluminio in un litro d’acqua e con questa miscela annaffierai la tua pianta almeno ogni tre giorni. Puoi procurarti questi ingredienti presso un negozio specializzato in giardinaggio.

Ortensia rossa

4. Per ottenere fiori rossi

Ogni terreno ha il suo pH. Misurandolo, puoi agire per cambiare i colori. Per ottenere delle ortensie dal colore rosso, dovrai alzare il pH del terreno a 6 o 6,5 e per farlo aggiungerai solfato di alluminio che troverai facilmente in un negozio specializzato in giardinaggio. Con questo pH otterrai ortensie rosso vivo o marroni. Non dobbiamo dimenticare che avrà bisogno di un terreno acido per crescere in modo sano. Si consiglia quindi di utilizzare questo sistema per un breve periodo di tempo affinché riprenda il suo colore naturale e riacquisti forza e salute.