La Crassula ovata, soprannominata pianta del denaro, è una pianta succulenta perenne di facile manutenzione che puoi coltivare in casa anche se non hai il pollice verde. Ti permette di decorare la tua casa, ma anche di attirare la fortuna. Secondo il Feng Shui, infatti, l’albero di giada potrebbe attrarre abbondanza e prosperità nella casa. Scopri come far fiorire il tuo albero di giada e attirare la fortuna a casa tua.

Originaria del Sud Africa, la Crassula ovata è una pianta succulenta della famiglia delle Crassulaceae. Il suo fogliame sempreverde è ideale per decorare i tuoi interni e attirare denaro e fortuna in casa. Tuttavia, la fioritura della crassula non è sempre evidente.

Come far fiorire l’albero di giada?

Fiori di Crassula ovata

La fioritura dell’albero di giada non è cosa da poco. Ciò richiede soprattutto tempo. Molte crassule infatti vivono a lungo e fioriscono solo quando sono mature. La Crassula fiorisce a fine inverno o all’inizio della primavera. Crassula fiorisce con piccoli fiori bianchi, rosa o rossi a forma di stelle. Detto questo, per stimolare la fioritura e ottenere bellissimi fiori, dovrai fornire alla tua pianta un ambiente asciutto, luminoso e soleggiato.

– Rispetta il periodo di riposo vegetativo: in inverno, il tuo albero di giada coltivato in casa deve entrare in un periodo dormiente, come farebbe all’aperto. Questo periodo di riposo vegetativo è importante affinché la tua Crassula ovata possa produrre germogli. Durante questo periodo, ridurre l’irrigazione e interrompere l’applicazione di fertilizzanti. Inoltre, mantieni la tua pianta in una stanza fresca, assicurandoti di fornirle un’esposizione alla luce di almeno 4 ore al giorno. Notti fresche, giornate luminose e mancanza d’acqua incoraggiano la tua pianta a formare boccioli, che poi produrranno fiori.

– Evita il clima umido: se il tuo interno è molto umido, il tuo albero di giada non produrrà germogli. In realtà deve essere collocato in un luogo asciutto e luminoso. Questo è il motivo per cui spesso è difficile farla fiorire in casa. Soprattutto perché necessita sia di ombra parziale che di esposizione diretta al sole. Inoltre, poiché l’albero di giada è originario del Sud Africa, ha bisogno di calore. Mantieni la tua pianta ad una temperatura intorno ai 12°C per favorire la comparsa dei boccioli, soprattutto durante il periodo di fioritura.

– Aspetta che la pianta maturi: sappi che anche se fornisci alla tua pianta tutte le condizioni necessarie affinché fiorisca, fiorirà solo se sarà sufficientemente matura. Inoltre, alcune crassule fioriscono solo all’età di 9 o 10 anni.

Come mantenere l’albero di giada?

Albero di giada

Dopo la fioritura è consigliabile potare l’albero di giada. Cogli l’occasione per rimuovere rami vecchi o indeboliti. Inoltre, la Crassula ovata è una pianta succulenta che necessita di una fornitura limitata di acqua poiché le piante succulente hanno foglie carnose che possono immagazzinare acqua. Possono quindi vivere in climi aridi e terreni asciutti, senza appassire. Questa caratteristica della crassula permette di limitare le annaffiature, soprattutto in inverno. Durante questa stagione fredda, infatti, è sufficiente un’annaffiatura mensile.

Durante la fioritura, annaffia la pianta una o due volte alla settimana, purché il terreno sia asciutto. Troppa acqua potrebbe far marcire le sue radici. Al di fuori dei periodi di fioritura, è possibile distanziare l’irrigazione. Puoi accontentarti di una o due annaffiature, ogni 15 giorni, con acqua non calcarea, come quella piovana, senza dimenticare di lasciare asciugare il terreno tra due annaffiature. È anche importante rimuovere l’eventuale acqua stagnante nel sottovaso o nel vaso per prevenire la putrefazione del sistema radicale della crassula. Rinvasa la tua pianta non appena inizia a sentirsi angusta. Per il rinvaso utilizzare terriccio misto a sabbia. Quest’ultimo è efficace nel favorire il drenaggio del suolo. Tieni presente che puoi anche utilizzare un substrato speciale per le piante grasse o crearne uno tuo. Per fare questo, mescola perlite, sabbia e compost.

Per concimare la tua pianta, considera l’aggiunta di un fertilizzante per cactus solo una volta al mese, in autunno e primavera. Inoltre, la Crassula ovata può crescere senza fertilizzanti, perché è abituata ai terreni poveri. Ricordatevi inoltre di proteggere la vostra pianta dal gelo e dalle cocciniglie. Questi sono anche gli unici parassiti che Crassula ovata teme. Tieni presente che puoi propagare la tua pianta tagliando foglie o steli.

Conoscendo le condizioni di crescita della Crassula ovata, non solo la farai fiorire, ma la manterrai anche in buone condizioni, in modo da attirare denaro e fortuna nella tua casa, secondo il Feng Shui cinese.