Con il passare del tempo, le piastrelle della cucina, del bagno o di qualsiasi altra superficie della casa possono diventare opache e accumulare sporco. Difficile da pulire, questo pavimento o rivestimento può essere fortemente colpito dagli effetti dell’umidità. Potrebbe infatti presentare macchie ostinate di muffa, ruggine o incrostazioni. Spesso, quando si puliscono le piastrelle, ci si rende conto che le zone più complesse da strofinare e igienizzare sono le fughe. Potrebbero diventare neri e mostrare muffa. Esistono però metodi naturali per pulire le fughe delle piastrelle e farle brillare.

Alcuni prodotti naturali sono terribilmente efficaci per la manutenzione della casa. Dopo aver lavato le piastrelle della cucina o del bagno, puoi fare uno sforzo in più per ridare lucentezza alle fughe. Per pulire e lucidare le fughe delle piastrelle senza utilizzare prodotti chimici, ecco un elenco di prodotti per la casa ecologici e pratici.

Quali prodotti vengono comunemente utilizzati per pulire le fughe delle piastrelle?

Pulizia delle articolazioni

Per rimuovere lo sporco e i residui attaccati alle fughe delle piastrelle, molte persone utilizzano due elementi essenziali per la casa:

  • Candeggina

La candeggina è considerata un detergente insostituibile per sbiancare, igienizzare e disinfettare diverse superfici. Per ripristinare il colore originale delle fughe delle piastrelle annerite, è sufficiente mescolare un tappo di candeggina con un litro di acqua tiepida o calda, quindi strofinare le fughe con una spazzola.  Ma anche se questo  prodotto è efficace, se usato frequentemente può danneggiare le fughe delle piastrelle. 

  • Detersivo per piatti

Utilizzato principalmente per pulire e sgrassare pentole e padelle, il detersivo per piatti ha vari altri usi. Per pulire le fughe delle piastrelle, è sufficiente mescolare il detersivo per piatti con acqua, quindi versare il composto sulle fughe. Lasciare poi agire qualche minuto prima di strofinare con lo spazzolino per far brillare le articolazioni. Per un’efficacia ottimale, alcuni aggiungono succo di limone o aceto bianco per eliminare i depositi di calcare sulle piastrelle.

Come pulire le fughe delle piastrelle con punte naturali?

Oltre alla candeggina e al detersivo per piatti, alcuni prodotti ecologici possono pulire le fughe delle piastrelle e ripristinarne la lucentezza:

  • La pietra d’argilla

Economica e pratica, la pietra argillosa può essere utilizzata per togliere le fughe delle piastrelle. Questa pietra naturale non contiene ingredienti chimici e aiuta a mantenere le articolazioni annerite. Utilizzare una spugna umida imbevuta di pietra argillosa per strofinare le fughe delle piastrelle e rimuovere lo sporco. Successivamente risciacquare con acqua tiepida e asciugare con un panno asciutto.

  • aceto bianco
aceto bianco

Disinfettante economico ed ecologico, l’aceto bianco è indispensabile nelle nostre cucine. Per pulire le piastrelle, eliminare muffe e far brillare le fughe, spruzzare aceto bianco sulle fughe quindi lasciare agire il prodotto per una decina di minuti. Strofinare con un vecchio spazzolino da denti, quindi risciacquare con acqua fredda. Pulisci con un panno asciutto per rimuovere l’umidità in eccesso.

  • Il bianco di Meudon

Considerato un vero e proprio prodotto per la pulizia, Meudon bianco sgrassa e lucida diverse superfici senza danneggiarle. Mescolare 100 grammi di Meudon bianco con 5 cucchiai di acqua calda fino ad ottenere una sorta di pasta. Distribuire quindi il prodotto sulle fughe delle piastrelle e lasciarlo riposare per un’ora. Per finire strofinare con una spugna quindi passare un panno pulito sulle fughe per rimuovere il prodotto.

  • Bicarbonato di sodio
Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un prodotto multiuso particolarmente apprezzato dagli amanti dei consigli naturali. Se le fughe delle piastrelle tendono a diventare nere, puoi optare per questo prodotto con proprietà sbiancanti per pulirle. Per fare questo, mescola 4 cucchiai di bicarbonato di sodio e 10 centilitri di aceto bianco. Successivamente, versa il composto in un flacone spray e spruzza il prodotto sulle articolazioni. Lasciare agire per alcune ore prima di strofinare con un vecchio spazzolino da denti. Risciacquare e utilizzare un panno asciutto per asciugare le piastrelle.

  • Sapone nero

Uno sgrassatore naturale, il sapone nero consente di strofinare le piastrelle e pulire a fondo le fughe. La sua base oleosa ti permetterà di pulire le articolazioni danneggiate e di farle brillare. Applicare il sapone nero sulle fughe utilizzando uno spazzolino leggermente umido, quindi strofinare intensamente per rimuovere lo sporco. Successivamente risciacquare con acqua tiepida e asciugare con un panno.

Se ti piacciono i consigli naturali, puoi imparare a pulire tutta la casa con prodotti ecologici.