Leggere l’etichetta di un capo prima di lavarlo è un passaggio cruciale, ma che spesso viene trascurato. Ci permette di evitare incidenti, come vestiti che sanguinano o, peggio ancora, si restringono. Infatti, un bucato mal fatto può danneggiare le fibre dei tuoi vestiti e farli restringere. Se questo ti accade, niente panico! Puoi ancora salvare il tuo capo. Scopri come.

Alcuni vestiti realizzati con fibre naturali come lana o cotone sono più inclini a restringersi durante il lavaggio in lavatrice. Tuttavia è possibile ritornare alla taglia originale dei propri indumenti, grazie a questi semplici consigli.

Perché i vestiti si restringono?

Va innanzitutto chiarito che non è il lavaggio in sé a causare il restringimento dei vestiti, bensì lo strizzamento e l’asciugatura. Infatti, quando si lavano i vestiti in lavatrice,  le loro fibre si allentano a causa dell’acqua calda. Queste stesse fibre si stringono nuovamente durante la filatura. D’altra parte, possono stringersi così tanto da restringere l’indumento.

Come recuperare gli indumenti che si sono ristretti?

  • Immergi l’indumento nel balsamo

Per recuperare il tuo indumento rimpicciolito, puoi utilizzare il balsamo. Quest’ultimo permette  alle fibre del capo di distendersi senza danneggiarle. Per fare questo, riempi una bacinella con acqua tiepida e aggiungi due cucchiai di balsamo. Immergi l’indumento rimpicciolito nella bacinella, mescola finché non compaiono piccole bolle e lascia riposare per 30 minuti o un’ora. Successivamente, strizza leggermente il capo per strizzarlo. Non risciacquarlo per  far agire maggiormente il balsamo.  Dopo aver eliminato l’acqua in eccesso, stendi il capo e stendilo su un asciugamano da bagno. Quindi arrotolalo sui vestiti per asciugarlo. Lascialo nell’asciugamano per un massimo di 10 minuti, poiché dovrebbe rimanere un po’ umido. Infatti, se si asciuga completamente,  avrai difficoltà ad allungarlo.  Infine, posiziona il capo sopra un altro asciugamano asciutto e allungalo su entrambi i lati per riportare il capo alla sua dimensione originale. Appoggialo sull’asciugamano e posizionalo sopra libri o oggetti pesanti  per mantenere l’elasticità. Lascia il tuo capo così finché non si asciuga.

Avvolgere il capo in un asciugamano - fonte: spm

Tieni presente che puoi sostituire il balsamo  con lo shampoo per bambini.  Inoltre, non avrai bisogno di risciacquare lo shampoo o il balsamo, ma se l’aspetto del tuo capo ti dà fastidio,  puoi lavarlo a mano. Questo consiglio è efficace per i vestiti in cashmere, cotone o fibra sintetica.

  • Usare aceto bianco o ammorbidente per i vestiti di lana
Maglioni di lana - fonte: spm

Molto utilizzato nella cura della casa e del bucato, l’aceto bianco è efficace  nel recuperare  un maglione di lana rimpicciolito  .  Per fare questo, riempite una bacinella con acqua tiepida e aceto bianco, in parti uguali, e immergetevi i vostri indumenti per almeno 12 ore. Sciacquatelo poi in acqua fredda e appendetelo verticalmente su una gruccia, senza strizzarlo, ad asciugare. Pertanto,  il peso dell’acqua rilasserà le fibre del capo  e gli permetterà di recuperare la sua dimensione originale.

Un altro consiglio è quello di utilizzare l’ammorbidente. Per fare questo, versa una bottiglia di ammorbidente per lana in una bacinella di acqua tiepida e immergici il capo. Lasciarlo riposare tutto il giorno, sciacquarlo e  lasciarlo asciugare senza strizzarlo.

  • Utilizza il calore del ferro per recuperare un capo leggero
Stirare una camicia - fonte: spm

Per salvare la camicetta sottile o la maglietta rimpicciolita, puoi stirarla. Passa il ferro all’interno dell’indumento per distribuire il calore e stendilo verso il basso. Il calore permetterà al tuo capo di ritornare gradualmente alla sua dimensione originale. 

 Come evitare che i vestiti si restringano durante il lavaggio?

Per mantenere la taglia del tuo capo, è importante leggere la sua etichetta prima di lavarlo per la prima volta, in modo da avere un bucato riuscito e senza incidenti. Contiene informazioni sul tipo di centrifuga e sulla temperatura adeguata.

Ricordatevi inoltre di lavare i vestiti in acqua tiepida, anziché in acqua calda. Quest’ultimo, infatti, ha anche la sua parte di responsabilità nel restringimento dei vestiti,  poiché scioglie le fibre durante il lavaggio. Evita anche di asciugare i vestiti nell’asciugatrice. Il calore generato durante l’asciugatura può stringere notevolmente le fibre del tuo capo e provocarne il restringimento.

Questi incredibili consigli ti permettono di recuperare velocemente il tuo capo ristretto dopo essere stato messo in lavatrice, qualunque sia il tessuto.