La concimazione regolare è una parte indispensabile della coltivazione delle piante in giardino. Esiste un numero enorme di fertilizzanti organici, che chiunque può preparare da solo, da ciò che si trova nell’orto. Ad esempio, ora vogliamo parlarti di come preparare il fertilizzante dall’erba. Questo infuso verde è necessario per la crescita e la fruttificazione ottimali delle colture orticole. I benefici che offre sono simili a quelli dello sterco.

Hai solo bisogno di tre ingredienti: acqua, erbacce dal tuo giardino e una manciata di fertilizzante azotato per migliorare la fermentazione. Un barile da 200 litri di infuso verde può fornire nutrimento a un appezzamento standard per tutta l’estate.

COME PREPARARE IL FERTILIZZANTE DALL’ERBA?

Il fertilizzante verde dell’erba viene utilizzato per la concimazione liquida delle piante. L’infuso ottenuto dalla fermentazione di diversi tipi di erbe infestanti in acqua piace ai giardinieri, per la sua semplicità, sicurezza, assimilazione ottimale e azione rapida.

Oltre a nutrire le piante, il fertilizzante verde ha diversi altri ruoli: a causa del suo odore, allontana i parassiti, attira i lombrichi e crea un ambiente acido, dannoso per i funghi patogeni. Le sue proprietà dipendono dalle piante che vengono utilizzate per la sua preparazione.

Per ottenere un fertilizzante ad alto contenuto di azoto, si consiglia di utilizzare ortiche, trifoglio, caroba, loboda, bacche (piselli, fagioli, lupino). L’infuso verde di ortiche è adatto a quasi tutte le colture orticole. Si sconsiglia di concimare solo bacche, cipolle e aglio.

Per le colture che richiedono potassio (pomodori, cetrioli, fagioli), viene utilizzato il fertilizzante a base di consolida maggiore. Questa pianta contiene più potassio del letame e quasi altrettanto fosforo.

Per ottenere un infuso ricco di fosforo e potassio, si possono utilizzare anche erbacce con radici lunghe girevoli: tarassaco, solfine, acetosa. Si sconsiglia l’uso di foglie e rami di alberi, in particolare acero, betulla e castagno.

COME PREPARARE IL FERTILIZZANTE DALLE ERBACCE

1.Riempi mezzo vaso con le piante scelte: le erbacce grandi devono essere tagliate a pezzi lunghi 10-15 cm. Sarebbe meglio usare un contenitore di plastica, poiché il metallo entra in reazioni di ossidazione e nell’infuso possono formarsi composti dannosi per le piante.

2.Aggiungere acqua tiepida (riscaldata al sole) nella ciotola, ma non riempirla completamente: assicurarsi che la soluzione fermenti. Per accelerare questo processo, aggiungi una pala di sterco.

3.So che le erbacce non salgano a pelo d’acqua, cospargile con un peso: ad esempio, un mattone. Copriteli in modo incompleto con un coperchio.

4. Stirling periodicamente, lasciare in infusione le erbacce nel corso di 1,5-2 settimane, fino al termine dei processi di fermentazione. Durante la fermentazione si avverte un odore sgradevole.

5. Dopo circa 1,5 settimane la schiuma scomparirà, tutte le foglie si liquefaranno e la soluzione acquisirà una tinta brunastra. Questi sono i segni, che mostrano che il fertilizzante verde è pronto.

COME CONCIMARE LE PIANTE?

Questo fertilizzante liquido contiene prevalentemente azoto. Questo elemento è necessario nel primo periodo di crescita delle colture, quando si sviluppano le loro parti vegetative (fusto, foglie, germogli). Pertanto, sarebbe meglio effettuare tale concimazione all’inizio dell’estate.

Prima dell’uso, la soluzione deve essere accuratamente miscelata e filtrata. Quindi diluirlo con acqua stagnante in un rapporto di 1:10.

Innaffia le piante con la soluzione diluita come se le irritassi nel solito modo. Ad esempio, è sufficiente aggiungere 500 ml di fertilizzante a una piantina di cetriolo con 2-3 foglie, 1,5-2 litri – a un cespuglio di fragole adulto, un secchio – a un albero. La concimazione viene effettuata una volta ogni 2-3 settimane.

L’esperienza di emeriti giardinieri dimostra che grazie a questo fertilizzante liquido disponibile e assolutamente gratuito, anche il giardino più piccolo, il cui terreno ha una bassa fertilità, può dare buoni frutti e deliziare i suoi proprietari con ottimi raccolti.

Tutti i giardinieri vogliono che il raccolto di quest’anno sia migliore di quello degli anni precedenti. Se rientri in questa categoria, usa il fertilizzante per erba per fertilizzare le tue colture. Il risultato vi sorprenderà piacevolmente!

Buon giardinaggio!