Fan del caffè mattutino, avete preso l’abitudine di gettare i fondi di caffè nella spazzatura? Questo è un errore che molte persone commettono frequentemente. E per una buona ragione, la maggior parte non è a conoscenza degli insospettabili benefici dei fondi di caffè. Ricca di oligoelementi, questa polvere nera è uno dei consigli naturali per prendersi cura della pelle, pulire la casa o anche concimare le piante. Scopri come utilizzare i fondi di caffè come fertilizzante naturale per far crescere le tue piante più velocemente.

Esistono una miriade di fertilizzanti chimici per le piante. Realizzati per nutrirli e accelerarne la crescita, sono ottenuti da molecole di sintesi. Ma nonostante la loro efficacia, questi fertilizzanti possono danneggiare l’ambiente e la salute. In un approccio eco-responsabile, gli appassionati di giardinaggio si rivolgono sempre più ai fertilizzanti organici ottenuti da scarti di origine vegetale o animale. Costituiti da grani pregiati, i fondi di caffè possono essere riciclati e hanno molteplici usi. Se siete appassionati di giardinaggio ma volete coltivare i vostri ortaggi senza utilizzare prodotti chimici , esistono concimi naturali molto efficaci.

Economici ed ecologici, i fondi di caffè vengono utilizzati dagli appassionati di fertilizzanti organici per coltivare le loro piante senza utilizzare fertilizzanti chimici.

fondi di caffè

Come preparare i fondi di caffè per stimolare la crescita delle piante? 

Alcuni rifiuti che getti quotidianamente nei rifiuti domestici possono essere riciclati per soddisfare i suggerimenti naturali. Proprio come il letame di ortica, la buccia di banana o i gusci d’uovo, i fondi di caffè sono un attivatore del compost e possono arricchire il terreno di sostanze nutritive. Per una migliore concimazione delle piante e per la crescita dei giovani germogli è possibile procurarsi un concime organico e nutriente a base di fondi di caffè. Basta mescolare questo fertilizzante con terra o compost o cospargerlo direttamente alla base delle piante verdi o da fiore o nei vasi prima di annaffiarle. Se vuoi conservare i fondi di caffè, attendi che si asciughino quindi riponili in un sacchetto ermetico nel frigorifero per il corretto sviluppo delle tue piante.

Un fertilizzante naturale

Fondi di caffè, ottimo fertilizzante naturale

Contenenti azoto e diversi minerali tra cui fosforo, magnesio e potassio, i fondi di caffè contengono sostanze nutritive che migliorano la miscelazione del compost e accelerano la crescita delle piante. Infatti, i nutrienti presenti nei fondi di caffè migliorano la qualità della semina favorendo la crescita delle giovani radici e stimolando la fioritura delle piante. Secondo uno studio presentato alla Escola Superior Agraria de Bragança, l’applicazione dei fondi di caffè nelle piantagioni di lattuga promuoverebbe notevolmente la produzione di biomassa fogliare e stimolerebbe la crescita delle piante nel giardino o nell’orto.

Grazie al suo pH leggermente acido, questa polvere residua può essere utile nella coltivazione di piante di pomodoro, orchidee e ortensie. In effetti, la sua acidità accentua il colore dei fiori e dei frutti e offre una bella fioritura ai tuoi alberi e arbusti. Inoltre, consente ai lombrichi di dirigere la materia organica nei cumuli di compost e facilita la trasformazione delle piante in compost. Se possiedi una compostiera che seleziona i rifiuti organici, puoi semplicemente metterci dei fondi di caffè per attivarla.

Inoltre, i fondi di caffè sono un repellente naturale contro insetti, afidi e parassiti. Tiene lontane anche zanzare, lumache e limacce che potrebbero danneggiare le piante. Grazie al suo odore, questo fertilizzante organico protegge le piante dai parassiti che possono divorarle. Tuttavia, un uso eccessivo di fondi di caffè può portare alla comparsa di erbe infestanti . Inoltre, è necessario attendere che i fondi di caffè siano completamente asciutti prima di utilizzarli nel compost o nel terreno per evitare la formazione di muffe.