Alcuni errori comuni che molti di noi commettono senza saperlo, possono influire non solo sulla qualità del lavaggio ma anche sull’efficienza della nostra lavatrice. Ecco gli errori da evitare quando si utilizza l’elettrodomestico.

Molte persone usano la lavatrice semplicemente mettendo il bucato nel cestello e accendendo la macchina senza rendersi conto che le loro abitudini potrebbero compromettere il funzionamento della lavatrice. Per evitare ciò, è importante essere consapevoli di tutti gli errori durante l’utilizzo di questo apparecchio essenziale.

Problema della biancheria – fonte: spm

Gli errori più comuni che commettiamo quando utilizziamo una lavatrice

L’uso improprio della lavatrice può causare danni. Per questo, è importante evitare di commettere alcuni errori in modo che possa durare più a lungo.

– Sovraccarico della lavatrice

Mettendo più bucato del previsto, la macchina può danneggiarsi e il bucato uscirà mal lavato. Si consiglia quindi di evitare il sovraccarico o di introdurre una piccola quantità di indumenti se si desidera che il dispositivo continui a funzionare correttamente.

Per evitare questo tipo di inconveniente, fare riferimento alle istruzioni che indicano il peso della biancheria consentita e seguire le istruzioni del produttore della lavatrice.

– Utilizzare l’ammorbidente in lavatrice

Tendiamo a dare all’ammorbidente la stessa importanza che diamo al detersivo. Molte persone non possono fare a meno di usarlo per il suo odore gradevole e perché ammorbidisce e facilita la stiratura del bucato. Tuttavia, il problema è che può irrigidire il tessuto e creare odori umidi se abusato. È meglio sostituirlo con l’aceto bianco aggiungendo qualche goccia di olio essenziale a scelta per profumare il bucato.

– Non aprire lo sportello della lavatrice

Dopo ogni lavaggio si consiglia di lasciare aperta la porta della macchina per consentire una migliore ventilazione del cestello ed evitare la formazione di muffe e sporcizia.

– Utilizzo del detersivo in eccesso in lavatrice

Detersivo liquido

Molte persone hanno l’impressione che applicando più detersivo, l’efficacia ci sarà e invece è vero il contrario. Ciò causerà un eccesso di schiuma che non risciacqua completamente il bucato e crea un residuo appiccicoso che intrappola più sporco, batteri e polvere nel tessuto e nell’apparecchio. Assicurati di dosare la quantità di detersivo da versare in base al carico del bucato. Fare riferimento anche al foglietto illustrativo del prodotto per maggiori dettagli.

– Non smistare la biancheria prima di metterla in lavatrice

Ricordati di ordinare gli articoli in base al loro materiale. Ciò separerà articoli come jeans e maglioni da articoli più leggeri come camicette per evitare danni ai tessuti più delicati. Lo stesso vale per gli oggetti ingombranti come biancheria da letto e asciugamani che devono essere lavati indipendentemente dagli indumenti. Ragionando in questo modo, non solo si evita di danneggiare i tessuti, ma allo stesso tempo si favorisce una migliore asciugatura. È anche un’ottima iniziativa se si vuole evitare la lanugine.

– Abbottonare le camicie prima del lavaggio in lavatrice

Abbottonando le camicie, si aumenta il rischio di strappi e si evita che i fili dei bottoni si allunghino durante il ciclo di lavaggio in lavatrice. Ricordati anche di sbottonare i colletti e le maniche.

– Non eseguire la manutenzione regolare della lavatrice

Una lavatrice ha anche bisogno di una pulizia profonda per garantirne la durata e l’efficienza. Senza una manutenzione regolare, accumula muffe, depositi di calcare, residui di detersivo e sporco dal bucato, che possono causare un potenziale malfunzionamento.

A tal fine, pulire l’apparecchio attivando un ciclo di lavaggio sottovuoto a 90° e versando poi l’aceto al posto del detersivo. Allo stesso tempo, non dimenticare di pulire la porta e la guarnizione in gomma che possono accumulare tracce di umidità nel tempo, che di conseguenza provoca cattivi odori.

Una volta presi in considerazione questi errori, la tua macchina sarà ora pronta per funzionare senza intoppi e durare più a lungo.