L’ingrediente che renderà le vostre uova soffici e soffici

Con burro, verdure, salsiccia, bacon… A seconda dei gusti e dei desideri di ognuno, le uova strapazzate possono essere preparate e guarnite in tanti modi. E sebbene il tuo metodo di preparazione sia ampiamente provato, c’è probabilmente un ingrediente che non hai mai usato. È un peccato, perché potrebbe fare la differenza. Le tue uova a volte hanno una consistenza leggermente asciutta? Grazie a questo piccolo trucco, questo problema non sarà più rilevante.

Bastano poche gocce di succo di limone per trasformare la consistenza delle vostre uova strapazzate, senza alterarne il gusto, rendendole più tenere e soffici . Il succo di limone non solo favorirà una cottura più lenta, ma impedirà anche alle uova di coagularsi rapidamente. Abbiate comunque una mano leggera per non snaturare il gusto.

Leggi anche:  10 maschere fatte in casa che lisciano i capelli fin dal primo utilizzo

Preparare le uova strapazzate

Altri consigli da provare

Il succo di limone non è l’unico modo per ottenere una consistenza leggera dell’uovo. Se vuoi che le tue uova strapazzate siano ancora più soffici, ci sono altri trucchi utili.

Come i seguenti due:

  • Le uova si preparano meglio in una padella fredda senza prima scaldare il burro. Mescolare i due ingredienti poi versarli nella pentola prima di metterli sotto il fuoco. Una volta che la padella è calda, rimuoverla e mescolare di nuovo. Ripetere l’operazione fino alla cottura desiderata.
  • Per ogni due uova usate, aggiungete un tuorlo in più. Poche persone conoscono questo trucco, molto spesso utilizzato nei ristoranti. In questo modo, le tue uova strapazzate non solo avranno una consistenza più delicata, ma avranno anche un colore più brillante e un sapore più caratteristico.
Test per riconoscere un uovo marcio

Fai questo test per verificare la freschezza delle tue uova

Ovviamente, prima di preparare le vostre uova, dovete assicurarvi che siano fresche per mangiarle in tutta tranquillità. Il metodo più comune consiste nell’eseguire un esperimento con un bicchiere d’acqua. È molto semplice: versa acqua naturale nel bicchiere e lascia cadere l’uovo. Se galleggia in superficie, ha perso la sua qualità , quindi deve essere gettato via. Un uovo molto fresco cadrà sempre sul fondo del bicchiere e giacerà orizzontalmente. Più vecchio è il prodotto, più significativo è l’angolo di deviazione dal fondo del bicchiere. Dopo un mese, ad esempio, si raddrizzerà con l’estremità spessa rivolta verso l’alto.

Leggi anche: 10 modi intelligenti per usare il bicarbonato per profumare la casa

Lo sapevate ? È anche possibile controllare la freschezza delle uova al supermercato prima ancora di acquistarle. Questo è il metodo dello scuotimento: prendi l’uovo e scuotilo energicamente. Se senti un suono sospetto di schizzi, non è adatto al consumo. Questo è un segno che l’aria è entrata e ha scomposto le sue proprietà.

Infine, l’ultima prova di freschezza sarà la rottura dell’uovo. Prima di fare una frittata o cuocere una torta, rompi l’uovo in una ciotola separata e osserva l’aspetto del tuorlo. Se è leggermente convesso con consistenza soda, è prova di ottima freschezza. La proteina dovrebbe essere densa e aderire saldamente al tuorlo. Se invece il tuorlo sembra piatto, flaccido e si allarga visibilmente, questo è segno di cattive condizioni. Meglio non usarlo.

Leggi anche: Come fare un detergente multiuso per profumare tutta la casa