Le orchidee sono piante esotiche incredibilmente belle che sorprendono molti con i loro meravigliosi fiori. Oltre a questo, sono anche alcune di quelle piante da appartamento, che fioriscono a lungo. Naturalmente, quando acquistiamo la prima orchidea, non conosciamo tutte le sottigliezze della cura e, sfortunatamente, i nostri errori possono causarne la distruzione.

Ed è così che rimane solo un ceppo invece della bella pianta fiorita, a cui sono caduti sia i fiori che le foglie.

Spesso tali ceppi finiscono direttamente nella spazzatura. Ma non abbiate fretta di fare lo stesso! Se l’orchidea ha ancora almeno una radice sana, c’è la possibilità di rianimarla. Pertanto, prima di prendere una decisione radicale, ricercare attentamente l’intero ceppo, alla ricerca di radici vive.

Le orchidee possono dare prole anche sui ceppi rimasti dopo la perdita di tutte le parti vegetative. Le loro radici aeree possono ricevere sostanze nutritive dall’aria, senza substrato, e partecipare anche alla fotosintesi senza l’aiuto delle foglie. Ciò significa che la pianta continua a vivere anche con una piccola radice.

Per ottenere una nuova prole da un ceppo con una radice sana, hai bisogno di muschio di sfagno, che deve necessariamente essere vivo (questo è molto importante). Il muschio di sfagno vivo fornisce all’orchidea tutte le condizioni necessarie: ambiente acido, umidità, sostanze nutritive.

Quindi, prendi un vaso della giusta dimensione e versa una quantità sufficiente di acqua sul suo fondo (preferibilmente acqua piovana). Mettici dentro il muschio di sfagno. Posiziona il ceppo di orchidea sulla superficie del muschio, senza seppellirlo. Non dovresti coprire il vaso, poiché c’è abbastanza umidità al suo interno e l’umidità in eccesso può causare marciume.

È molto importante mantenere la vitalità del muscolo. Pertanto, quando l’acqua sottostante evapora, rabboccarla necessariamente.

Questo è tutto! Dopo circa 3 settimane di simbiosi tra orchidee e muschi, sul ceppo compariranno nuovi boccioli verdi, da cui successivamente si svilupperanno i pulcini.

Buon giardinaggio!