Noto per essere un superfood che fa bene alla salute, la mela può avere altri usi insospettabili in casa. Alcune persone mettono una mela nel forno per qualche motivo insospettato. Ti diciamo di più.

Alcuni alimenti possono essere particolarmente efficaci nel risolvere problemi ricorrenti in casa. Questo è il caso della mela. Grazie al suo aroma unico, questo frutto può portare una nota di freschezza nei tuoi interni. Spieghiamo come procedere.

Come profumare i tuoi interni con una mela al forno?

Una casa profumata è sempre accogliente. Tuttavia, i deodoranti chimici per ambienti non sono sempre il modo migliore per raggiungere questo obiettivo. C’è quindi un’alternativa naturale che rende facile raggiungere questo obiettivo.

Leggi anche: Questa casa è di soli 40 mq: guarda com’è bella e spaziosa

  • Metti una mela nel forno
Fette di mela in un forno elettrico

Per rinfrescare l’aria nei tuoi interni, è quindi possibile utilizzare una semplice mela. Basta tagliarlo a fette e metterlo in una pirofila o su una teglia rivestita di carta da forno. Lasciare quindi la frutta all’interno del forno ad una temperatura non superiore a 180°. Dopo 15 minuti di cottura, apri la porta del forno e lascia che il sapore abbia effetto! Questo accorgimento ti aiuterà a neutralizzare i cattivi odori di cottura, di aglio o di cipolla all’interno del  forno e della cucina diffondendo un gradevole profumo in tutta la casa.  È possibile aggiungere un po’ di cannella sulla frutta per ottenere un profumo goloso, che porta un tocco festoso ai vostri interni.

Altri consigli per deodorare la tua casa in modo naturale

Altre alternative naturali offrono la possibilità di diffondere piacevoli aromi all’interno della casa. Se non hai una mela a casa, altri ingredienti possono essere altrettanto efficaci.

  • Caffè per profumare la tua casa
cucchiaio di caffè macinato

Se sei una di quelle persone a cui piace svegliarsi con il profumo del caffè appena fatto, sarà più facile per te rendere la tua casa più piacevole da vivere. Macinato, preparato o in chicchi cotti, il caffè aumenterà sicuramente il tuo spirito con il suo profumo confortante. Basta mettere i fondi di caffè in piccoli contenitori o ciotole all’interno della cucina o in altri angoli strategici della casa. È anche possibile diluire il caffè in acqua e versarlo nel lavandino, nelle tubature o nei wc per eliminare i cattivi odori dall’interno.

  • Un pot-pourri per un interno profumato e accogliente

Pot-pourri non è solo utile per decorare i tuoi interni, ma può anche diffondere un profumo speciale nel tuo bagno, soggiorno o camera da letto. Si consiglia di evitare miscele sintetiche che contengano conservanti e optare invece per una miscela di aromi. È possibile preparare un pot-pourri secondo i gusti che preferite. Per questo  è opportuno utilizzare  frutta secca, agrumi essiccati, erbe aromatiche, spezie o oli essenziali.  Posizionate prima gli elementi del vostro pot-pourri tagliati a fette o fette molto sottili. Cuocili in forno preriscaldato a bassa temperatura. Quindi rimuoverli una volta che i fiori si sono asciugati. Quindi versa qualche goccia del tuo olio essenziale e voilà!

Leggi anche: Questa pianta è una calamita della fortuna: quando fiorisce, in casa arrivano buone notizie

  • Erbe aromatiche per dare una delicata fragranza ai tuoi interni
Bucce d'arancia in padella

Infine, un altro trucco ancestrale può essere eseguito per lasciare un piacevole profumo all’interno della tua casa. Avrai bisogno di una pentola d’acqua e una miscela  di erbe fresche, bucce di mela, scorza di limone o arancia, bastoncini di cannella, chiodi di garofano, ecc. Lasciate sobbollire fino a quando l’aroma del composto si diffonderà in tutte le stanze della casa. Una volta raffreddato, filtrare il composto e conservarlo in un flacone spray in frigorifero. Puoi usarlo secondo necessità all’interno della cucina o in qualsiasi altro luogo della tua casa.

Come avrai capito, esistono dei semplici trucchi per profumare i tuoi interni.  I suddetti metodi come il metodo delle mele cotte sono sicuramente poco costosi e soprattutto molto semplici da eseguire!

Leggi anche: La tua pianta da interno non cresce più? Ecco cosa devi fargli immediatamente