Lo sapevi che la menta non è solo una singola pianta, ma un intero genere di piante aromatiche? Il genere Mentha offre una gamma di aromi ricca ed eccitante ea volte insolita, che varia dal lime al cioccolato. La menta piperita che tutti conosciamo e amiamo svolge un ruolo importante in medicina, cucina, mixology e aromaterapia, tra gli altri, e non è affatto difficile da coltivare, sia in fioriera che nel terreno. Ma aprile è un buon mese per piantare? Quando e come piantare la menta in vaso o direttamente in giardino? Ecco cosa devi sapere al riguardo…

Piantare la menta ha molti vantaggi!

La menta è una delle mie piante aromatiche preferite perché può essere utilizzata in mille modi, anche in piatti super vari. Si utilizza fresco in insalate e salse, tra cui il magnifico pesto rivisitato , può essere insaporito con patate novelle saltate in padella o purè di piselli al burro, oppure può essere aggiunto a sorbetti, frullati e cocktail, o per preparare il tè. In estate, il suo aroma respinge anche le zanzare! In breve, è l’ultima erba pluralista e la adoro! Ma un’erba così miracolosa è probabilmente abbastanza difficile da coltivare, non è vero?

Cose da sapere sulla coltivazione della menta

quando come piantare un vaso per fioriera in terra piena di menta

La prima cosa da sapere sulla menta piperita è che non è affatto schizzinosa. L’erba perenne prospera nella maggior parte dei tipi di terreno e tollera il pieno sole fino all’ombra parziale. Ma dato che può raggiungere 1 m di altezza e larghezza, bisogna assicurargli spazio sufficiente per crescere. In giardino, le singole piante sono ben distanziate e per la coltivazione in contenitori, dovresti scegliere grandi contenitori o vasi di 60 cm di diametro o più. Plastica, metallo e ceramica sono tutti materiali idonei, purché il contenitore sia dotato di fori di drenaggio.

Quando piantare la menta?

quando come piantare foglie di vasi di terracotta alla menta

La primavera è il periodo dell’anno ideale per piantare la menta, anche se la coltivazione in vaso al coperto è possibile tutto l’anno. Ad ogni modo, piantare la menta a marzo, aprile e maggio è l’ideale, sia in una fioriera che nel terreno. Logicamente, come sempre accade, per la semina in giardino ci assicuriamo che siano passate le gelate. Quando è in fiore, la menta attira molti utili insetti impollinatori e puoi raccogliere le sue giovani foglie verdi per tutta l’estate e fino all’autunno inoltrato.

Semi o giovani piante da scegliere?

piantare rotoli di carta igienica per piantine in giardino

Di norma, non vale la pena coltivare la menta dai semi, poiché il tasso di germinazione è relativamente basso e il processo è piuttosto lento. Naturalmente, se vuoi, puoi sempre seminare in casa . In caso contrario, prelevare talee di radici, fusto o foglie è molto semplice e l’acquisto di piantine dai vivai non è affatto costoso: entrambi questi approcci accelereranno il processo complessivo. I rizomi di menta piperita si radicano facilmente e avrai una bella pianta vigorosa in pochissimo tempo.

Come piantare la menta?

come seminare la menta in vaso

Per la semina utilizzare terriccio da giardino arricchito con compost, terriccio per piantine o un miscuglio multiuso come quello utilizzato per rinvasare le piante d’appartamento. L’unica cosa che la menta odia sul lato terra è il terreno impregnato d’acqua. Favorisci quindi un buon drenaggio e assicurati che il tuo terreno non sia troppo pesante o compatto. In giardino, fai un buco un po’ più grande della zolla, mettici dentro la giovane pianta e pesta delicatamente il terreno attorno ad essa con le mani. Ecco !

Manutenzione e irrigazione

quando come piantare la menta punte di grandi vasi di terracotta

Come ho detto all’inizio, la manutenzione della zecca è minima. Rametti e foglie vengono raccolti occasionalmente per incoraggiare la crescita cespugliosa, potati dopo la fioritura e annaffiati più spesso in estate, specialmente con tempo caldo e secco. Tieni presente che la menta in vaso può seccarsi abbastanza rapidamente, quindi controlla regolarmente il terreno e annaffialo se necessario.