Vogliamo offrirti un metodo semplice per coltivare le piantine. Li piantavamo in casseruole, bicchieri di plastica, ecc. Ma in seguito abbiamo letto di un altro metodo e abbiamo iniziato a usare solo questo.

HAI BISOGNO:

-bottiglie di plastica da 5 litri;

-involucro di plastica;

-Uova;

-sabbia;

-substrato fertile;

-compost;

-acqua calda.

PROCEDIMENTO:

1.Tagliare a metà (in direzione trasversale) una bottiglia di plastica con un volume di 5 litri. Non è necessario praticare fori di drenaggio sul fondo: essendo trasparente, il livello dell’acqua al suo interno risalta molto bene.

2.Stendere uno strato di 2 cm di gusci d’uovo sminuzzati sul fondo della metà inferiore della bottiglia di plastica.

3. Quindi aggiungere uno strato di sabbia di 2 cm e un altro strato di 10-12 cm di terreno fertile.

4.Scottare il substrato con acqua calda (moderatamente, senza allagarlo) e lasciarlo raffreddare. Usando una pinzetta, posiziona uniformemente 20 semi in ogni contenitore preparato. Se è più grande (della bottiglia da 5 litri), anche il numero di semi deve essere maggiore (abbiamo usato solo bottiglie da 5 litri).

5. Dopodiché, cospargere un po’ i semi con compost setacciato. Copri i contenitori con pellicola trasparente e mettili sull’armadio o in un altro luogo caldo.

I semi di sedano, peperone e melanzana dovrebbero essere seminati a metà febbraio e i semi di pomodoro nella terza decade di marzo.

CONSIGLIO UTILE:

I contenitori devono necessariamente essere ricoperti di pellicola. Questo crea un microclima caldo e umido, in cui i semi germogliano rapidamente e si trasformano in germogli amichevoli.

Poiché sono apparsi solo i germogli, rimuovi la pellicola e posiziona le bottiglie di plastica sul davanzale della finestra. L’irrigazione deve essere effettuata secondo necessità: questo è facilmente evidente attraverso le pareti trasparenti dei contenitori: circa una volta ogni 5 giorni, ma può anche essere più spesso (a seconda del tasso di crescita delle piantine).

Una volta alla settimana cospargere il terreno delle piantine con la soluzione ottenuta diluendo un preparato microbiologico (ad esempio, GeoCell – non dimenticare di leggere le istruzioni sulla confezione del prodotto usato) e ruotare i contenitori alla luce il più spesso possibile, non dimenticando di aggiungere terra, man mano che le piantine crescono.

I semi germogliano molto rapidamente e le piantine possono crescere sul davanzale della finestra fino a quando non vengono piantate in giardino. Prima di piantare procedi come segue: premi il contenitore in modo che il terreno con le piantine si capovolga in una ciotola d’acqua. Lavare accuratamente le radici delle giovani piante in acqua e piantarle immediatamente nel terreno.

Come ha scritto l’autore di questo metodo, le persone che testano il rispettivo modo di coltivare le piantine, non provano altri metodi. Giusto!

Buon giardinaggio!