Se il substrato per le piantine è adeguatamente preparato, la prima concimazione può essere effettuata solo dopo un mese dalla semina, poiché tutti i nutrienti necessari per le giovani piante saranno sufficienti per il loro sviluppo.

I giardinieri esperti usano la polvere di agrumi quando preparano il substrato per le piantine. Le bucce di mandarino e arancia sono ricche di potassio, calcio, fosforo e altre sostanze utili. Usando la polvere preparata da loro, sarai in grado di risparmiare denaro speso in costosi fertilizzanti. Inoltre, i parassiti non sopportano gli agrumi e si affrettano a lasciare il terreno.

Tutto quello che devi fare è asciugare le bucce degli agrumi, quindi macinarle con l’aiuto del macinino. Quindi mescolare un cucchiaino della polvere ottenuta con il substrato per piantine: pomodori, peperoni, ecc.

Se semini semi di ortaggi in un grande contenitore e successivamente metti in salamoia le piantine, aggiungi anche la polvere di agrumi a questo substrato. Devi solo mescolare tutto molto bene. Pertanto, la polvere di agrumi marcisce rapidamente, rilasciando azoto, che è un elemento chimico essenziale per lo sviluppo della massa vegetativa.

Non è consigliabile seppellire pezzi di buccia di agrumi nel substrato di piccole piantine, poiché ciò può causare lo sviluppo di muffe.

Buon giardinaggio!