Se ami l’edera e vuoi coltivarla in casa, prova questa fantastica idea per piantare l’edera del diavolo!

HAI BISOGNO:

-talee radicate dall’edera del diavolo;

-substrato composto per il 75% da substrato in fibra di cocco e per il 25% da terriccio da giardino e compost;

-Muschio di sfagno;

-filo per cucire;

-filo per maglieria;

-piatti invasati;

-ghiaia;

-Acqua.

PROCEDIMENTO:

1. Mescolare il substrato in fibra di cocco, il terreno del giardino e il compost.

2.Inumidire la miscela con acqua usando lo spruzzatore fino a quando non diventa appiccicosa e si può modellare.

3.Modellare il substrato in palline.

4. Immergere il muschio di sfagno in acqua.

5. Preparare le talee. Se necessario, accorciare un po’ le radici.

6. Spezzare ogni palla di substrato a metà. Posiziona le radici di una talea al suo interno e modellala di nuovo in una palla.

7.După ce veți planta butașii, scoateți mușchiul Sphagnum din apă și stoarceți-l bine cu mâinile. Apoi afânați-l.

8.Acoperiți bila de substrat cu mușchiul umed, fixându-l cu ajutorul aței de cusut. După ce veți acoperi bine mușchiul cu ață, introduceți-i capătul în substrat, folosind o scobitoare.

9. Arrotolare il filo per maglieria su ogni gomitolo di substrato, nascondendone le estremità con degli stuzzicadenti. In questo modo gli darai l’aspetto di una palla.

10.Așezați iederele plantate pe farfurii pentru ghivece, fixând poziția bilelor cu ajutorul pietricelelor.

11. Edera d’acqua 2 volte a settimana: basta immergere la palla di muschio in acqua per 10-15 minuti o fino a quando non compaiono piccole bolle d’aria.

Buon giardinaggio!