L’aceto è usato per cucinare, pulire la casa, come rimedio casalingo e medicinale per…

L’aceto si usa per cucinare, per pulire la casa, come rimedio casalingo e medicinale per le più svariate cose, ma questo liquido, che in casa non serve mai, può essere utilizzato anche per la cura delle piante e del nostro giardino .

In questa occasione condivideremo con voi tre usi specifici dell’aceto che potrete iniziare ad applicare per sperimentare sui vostri compagni vegetali e aiutarli così a prosperare di più e meglio.

3 usi dell’aceto in giardino

Si consiglia di utilizzare l’aceto di mele poiché soddisfa al meglio i tre diversi scopi in giardino che condivideremo di seguito.

1. Funziona come un erbicida naturale

È comune che in qualsiasi giardino, anche quelli più curati come quelli di casa, appaiano erbacce che, se non rimosse dalle radici e puntualmente, possono diventare una piaga per il nostro prato o per altre piante.

Con l’aceto di mele puoi iniziare a trattare il problema per evitare la comparsa di questo tipo di erba. La cosa migliore è che è un rimedio completamente naturale e che funziona anche per eliminare i funghi da erba, vasi e semenzai .

Basta applicare direttamente sulle aree interessate per trattare il problema e prevenire un’ulteriore diffusione.

Aceto di mele

2. Allunga la vita dei tuoi fiori

Se sei solito acquistare fiori per decorare la tua casa, o tagliare quelli che crescono nel tuo giardino, dovresti sapere che l’aceto di mele può aiutarli a durare più a lungo in un vaso .

Quello che devi fare è sciogliere due cucchiai di aceto e due di zucchero in un litro d’acqua. Quindi taglia la punta dello stelo e applica la miscela ai tuoi fiori che si trovano in un vaso.

3. Evita piccoli parassiti come mosche nei tuoi alberi da frutto

Se in casa hai un albero di limoni, aranci, mandarini o simili e vuoi che i tuoi frutti smettano di essere pieni di peste, dovresti applicare questo rimedio con l’aceto .

Non si tratta di spruzzare aceto direttamente sulle vostre piante o alberi del vostro giardino, ma di creare un contenitore per distrarre mosche e altri insetti dai frutti. Quello che dovresti fare è mescolare una tazza d’acqua, mezza tazza di aceto e un quarto di tazza di zucchero in una lattina.

Quindi fai due piccoli fori nella parte superiore del barattolo (uno per ogni estremità), per poter inserire un pezzo di filo o qualche corda sottile e appendere così il tuo barattolo con la miscela di aceto su uno dei rami del tuo albero.

Questo attirerà mosche e altre creature nella lattina con l’aceto, impedendo loro di rovinare i tuoi bei frutti.

Questi sono solo alcuni degli usi dell’aceto per le vostre piante e il vostro giardino . Non esitate a sperimentare un po’ con loro oltre ad usare l’aceto per altri tipi di cose come pulire la casa .

Conoscete altri usi dell’aceto per le piante o per il giardino?