I gerani sono bellissime piante che possono essere coltivate all’interno o all’esterno. Particolarmente apprezzati, possono abbellire balconi e giardini. E come tutte le piante, hanno bisogno di cure e manutenzione. Ecco l’ingrediente che li renderà più rigogliosi.

Come usare il lievito di birra per coltivare i gerani?

Per coltivare i gerani non è necessario essere esperti di botanica. È comunque importante aver cura di mantenerli e proteggerli bene in modo che fioriscano correttamente. Per questo, puoi usare il lievito di birra in modo che i tuoi gerani beneficino di una bella fioritura.

Lievito

Al di là del suo uso culinario,  il lievito di birra è un ingrediente ricco di proprietà benefiche, favorendo la crescita delle piante . Per i gerani, infatti, sono ottimi i sali minerali e le vitamine contenute in questo ingrediente.

Vi basterà aggiungere due cucchiaini di lievito di birra a 3 litri di acqua  Da quel momento in poi,  otterrai un ottimo fertilizzante per i tuoi gerani che ora potrai utilizzare durante l’innaffiatura . In effetti, noterai presto i risultati sui tuoi gerani che sembreranno più sani dopo pochi giorni. Il lievito di birra è un modo rapido per ottenere  gerani più rigogliosi .

Qualche consiglio per gerani rigogliosi e più resistenti

Come tutte le piante, anche i gerani hanno bisogno di essere ben mantenuti evitando certi gesti.

Pertanto, è necessario pensare in anticipo al luogo in cui collocherai i tuoi gerani e all’esposizione alla luminosità.  La maggior parte dei gerani può essere esposta in pieno sole o in ombra parziale.

Inoltre, considera di lasciare ogni pianta a una distanza ragionevole l’una dall’altra in modo che ognuna possa prosperare senza ostacoli .  Inoltre, i gerani dovrebbero essere annaffiati due volte a settimana.

Si consiglia inoltre di asportare una volta all’anno le foglie secche, potandole preferibilmente in primavera. In inverno ricordati di coprirli con un velo invernale per proteggerli dal freddo. È probabile che le temperature negative  danneggino i gerani.

Stimola la fioritura dei gerani con annaffiature a base di iodio

È possibile concimare la propria piantagione, aggiungendo una soluzione a base di iodio per migliorare la fioritura dei gerani. Per fare questo,  tieni 1 litro d’acqua a temperatura ambiente per 2 o 3 ore e poi aggiungi una goccia di iodio . Nota che il tuo geranio potrebbe aver bisogno di più iodio se è malato. In una situazione del genere, aggiungi tre gocce di iodio all’acqua ma senza aggiungerne altre per non attaccare le radici. Quindi, aggiungi 10 gocce di perossido di idrogeno al 3% alla miscela e mescola il tutto. Il tuo fertilizzante naturale a base di iodio è finalmente pronto.

Fai solo attenzione a non toccare la foglia o il gambo della pianta durante l’irrigazione. In questo caso, utilizzare un panno per rimuovere le gocce che si sono depositate su di esso.

Grazie a questi ingredienti naturali potrai stimolare più velocemente la fioritura dei gerani. Che si tratti di lievito di birra o iodio, le tue piante beneficeranno di una crescita ottimale.