Probabilmente molti giardinieri alle prime armi si chiedono come prendersi cura dei cespugli di pomodoro durante il loro periodo di fioritura. In effetti, questo compito non è affatto complicato!

1. Durante questo periodo, alla base dello stelo compaiono piccole sporgenze verdi, che sono gemme radicali. Quando il loro colore si scurisce, diventando blu-viola, copriteli di terra. Questa procedura si chiama muta e contribuisce allo sviluppo di radici aggiuntive, grazie alle quali la pianta riceve più nutrienti e si sviluppa meglio.

2. Allentare il terreno intorno ai cespugli di pomodoro almeno una volta alla settimana se non è coperto di pacciame. Puoi annaffiarlo, allentarlo e coprirlo con erba falciata: la pacciamatura consente un lungo mantenimento dell’umidità e l’allentamento del terreno.

3. Se il clima è molto caldo, annaffiare bene i pomodori una volta ogni 3 giorni. Se il clima è più fresco e umido, irrigateli una volta ogni 4-5 giorni. Ma non allagarli: fate attenzione che l’acqua non ristagni sul terreno che li circonda.

4. Se coltivi pomodori in serra o solarium, arieggia lo spazio più spesso, poiché non amano l’aria umida.

5. I pomodori sono colture autoimpollinanti. Pertanto, se li coltivi in serra o solarium, dove l’accesso degli insetti è limitato, scuotili un po’ ogni mattina in modo che il polline dei fiori superiori cada su quelli inferiori. Questa procedura riduce il rischio di abortire i fiori.

6. Tutti i fertilizzanti azotati (sterco, infuso di erba), così come il latte e il lievito, sono utili durante i periodi di crescita vegetativa e fioritura. Concimare i pomodori una volta alla settimana, ma senza esagerare: è meglio aggiungere meno fertilizzante che troppi.

7. Le foglie inferiori sui cespugli di pomodoro, a contatto con il terreno, devono essere tagliate. Dovrebbero essere rimossi gradualmente, una volta ogni 2-3 settimane. Questa procedura aiuta a ridurre il rischio di sviluppare malattie fungine (ad esempio, la peronospora del pomodoro).

8. Inoltre, non dimenticare di eseguire l’infantilismo nel tempo, in modo che tutti i nutrienti siano orientati al legame e allo sviluppo dei frutti.

9. Quando i cespugli di pomodoro sono abbastanza alti, lega i loro steli a supporti o carici, in modo che non si pieghino e non si rompano sotto il peso di foglie e frutti.

10. Ricerca frequentemente le piante. Se compaiono delle macchie sulle foglie, rimuovetele immediatamente e date loro fuoco. Durante il periodo di fioritura, eseguire 2 processi con soluzione antimicotica (preferibilmente una preparata a base di Bacillus subtilis – non contiene sostanze chimiche e non è dannoso), applicandolo per via fogliare.

Buon giardinaggio!